Si è verificato un errore nel gadget

domenica 8 marzo 2009

GRAN FONDO ROBERTO CONTI




4h13'41  147.1km 34,8vm  69,6vM  152pm  91,7rpm  1721 disl  c°14  peso 63,7km

22°ass
8°a1

LE SALITE

TREBBIO   6.74km  18'52  86rpm  170pm  21,4vm  1256VAM  5,8%
COLLINA    2.67       10'36  73                        15,3       1352            9 
CASALE        3.38      12'45  71          164         15.9      1312           8.3  
MONTICINO 2.05   7'00    78           159        17.5      1140           6.4

LA MIA CORSA:

Prima di tutto un grosso incorragiamento al mio amico DAVIDE che ieri ha subito un infortunio davvero grosso......................TIENI DURO. Devo dire che la cosa mi ha scosso molto fatto pensare altrettanto.

Veniamo all'aspetto secondario cioe la corsa.
Sveglia alle 4 e col senno di pou avrei potuto dormire una mezz'oretta comoda in piu..sara per il prossimo anno. Peso cosi cosi, ma grosso modo va bene anche cosi.etik
I viaggi sono andati bene veloci e la compagnia è stata ok.

Alla mattina aria freschina ma una volta partiti tutto bene ed una giornata finalmente di primavera ma un vento davvero fastidioso ha in parte condizionato la corsa. Infatti per buona parte della lunga pianura iniziale si è trattato di vento di traverso che a portato via una fuga, in cui non sono entrato anche per sfortuna, infatti sul piu bello quando ero quasi dentro mi ha fatto il buco uno gella genetik............. e addio fuga .............peccato.
Per fortuna sono riuscito ad imboccar eil Trebbio davanti, salita presa su a tutta dal proff savini che si è preso i suoi bei insulti.............stavo per mollare quando anche i piu forti( quellli che non erano dvanti nella fuga) hanno deciso di lasciarlo andare cosi c'e stato un momento di rilassamento e sono rientrato, momento durato pero poco sono riprese le accelerazioni e ho dovuto di nuovo alzare bandiera bianca....ma erano sempre a a vista tanto che gorini che era con me con una accelerata è rientrato, a me mancano questi fuori giri e me ne sono rimasto a bagno maria, fino a che non mi ha ripreso Montanari con cui sono rimasto fino a 100m dallo scollinamento quando le gambe mi hanno abbandonato, poco male perche tanto lo avrei perso in discesa dove lui è poi rientarto sui primissimi..................e alla fine 2° assoluto...dimostrazione che la salita non èpoi fondamentale.
Io ho affrontato la discesa nella prima parte in solitario, poi nell'ultima parte sono stato ripreso dal gruppetto dietro, con cui abbiamo continuato forte , infatti avevamo a vista il gruppettino davanti, che abbiamo ripreso poco prima dell'imbocco di collina( proprio in questo tratto il guaio al mio amico di cui non mi sono pero minimamente accorto). COllina l'ho fatta tutta al mio ritmo( ottimo) ho perso i big del gruppeto( i vari Sguerri Beconcini) ma sono arrivato su bene da solo, cosi come da solo ho fatto la discesa. A valle ho spettato i due dietro ( Frigo,ragazzini)  buon accordo fino a Casale dove ho ancora imposto il mio mo andando a riprendere uno ad uno i tre del gruppetto davanti ( fra cui Falzarano), Ho scollinato con uno di questi e poi in discesa è rientrato Ragazzini. Da li in poi massimo accordo in tre compresa l'ultima salita di Monticino fatta ancora una volta a buon ritmo. Allo scollinamento mi trovavo  in 13°pos a soli 5' da Montanari. Poi putroppo nella successiva lunghissima fase di pianura ventosa in tre siamo andati poco convinti è abbiamo perso un 'infinita, e siamo anche stati beffati dal gruppone dietro che ci ha agganciati a soli 500m dalla linea......................Ma va bene anche cosi confortato da un'altra grandissima prestazione

6 commenti:

Marco ha detto...

Bravo!!!!
Bel piazzamento.

Giulio ha detto...

complimenti...

Anonimo ha detto...

l'ho sempre pensato anch'io, gli scalatori puri nelle gran fondo sono svantaggiati, meglio essere passita scalatore, a meno che uno non sia un fenomeno o vari gregari a disposizione..
comuque livello sempre piu' alto da quel che vedo, quindi complimentissimi
ciao
a

Anonimo ha detto...

grande gara complimenti.mi dispiace x il tuo amico spero non sia nulla di grave.ora a bardolino? ciao luca

Anonimo ha detto...

ma cosa s'è fatto il tuo amico?
Cmq quella di Montanari è una tattica, sapendo che in discesa è un mostro,la prima salita la prende tranquillo, per poi rientrare sui primi in discesa...vedi Novi lo scorso anno..
Peccato che ti abbiano ripreso a 500m dall'arrivo, anche se l'importante è che hai avuto buone sensazioni, in vista delle prossime gare...

senna977 ha detto...

Montanari era a tutta fidati...............
Domenica penso Celle