Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 21 marzo 2011

GF FRANCIACORTA



C°12,3
62,7KG

37°ASS
17°SENIOR


LE SALITE:

SOTTOCOLLINA 10'22 3,605KM 7,1% 342W 70RPM 20,6Vm
S.GIOVANNI 17'26 5,08 7 296 62 16,8
3 TERMINI 9'33 3,335 5,4 290 69 20,5


LA MIA GARA:

Esco da questo weekend un Po meno soddisfatto per quanto riguarda la prestazione, infatti non ho mai avuto le migliori sensazioni.
La vigilia e' passata via con il solito collaudato tram tram con in più la visione della Sanremo, bella anche se non entusiasmante.
Dormito piuttosto bene e risveglio alle 4-45 fatto tutto con troppo anticipo, non evo vapiti che la partenza era alle 9'30 e che i più le maglie di leader partivano in primissima fila, e così mi sono trovato sul posto e pronto in largo anticipo. Un minimo di riscaldamento e poi via in griglia.
Gara dal percorso piuttosto misero, secondo me gli organizzatori potevano comunque fare di molto meglio, e pagheranno questa scelta nelle prossime edizioni.
Atmosfericamente giornata Serena anche se non caldissima, ma visto i temporali in giro e'andata bene così, anche qualche Strada umida 'abbiamo trovata, ma non mi ha creato problemi .
Pronti via e yo provato subito a vedere di infilami in qualche azione, sopratutto per scansare la tensione i rischi iniziali, nulla di fatto, ma per fortuna c'e stata selezione già dall'inizio e cosi e' stato meno traumatico del previsto, e pur non imbucando la prima salita avantissimo non e poi andata così Ale. Prima salita che mi avevano descritto meno impegnativa, ma mi sono subito accorto che l'avevo già fatta in allenamento in passato. Salita insofferenza anche se in recupero anche se non abbastanza nonostante un wattaggio notevole, ho scollinato ad una 50" di sec dai primissimi, e così nei falsopiani in alto non c'è stata la minima tregua e purtroppo non c'è stata la migliore collaborazione e siamo andati via un Po troppo irregolari e questo coi ha fatto impegnare ben di più a chiudere, siamo in pratica ripiombati sui primi alla dine della discesa. Da qui fase di scatti e controscatti, in un gruppo di una quarantina, temevo da dietro potessero rientrare altri, invece il ritmo non e' mai calato e quindi il gruppo e' rimasto questo.
Ho provato un paio di scatti, ma la gamba mi ha fatto capire che la giornata non era delle migliori . Molto meglio e' andata al mio compagno Fabrizio che ha portato a casa una grandissima e meritatissima vittoria con una bellissima azione cominciata nella lunghissima fase di pianura fra le due salite. Noi abbiamo continuato ad andare a scatti, e alla fine ci sia o presentati all'imbocco del muro in vari gruppettini, io nel più folto ma ultimo. Sul ripidissimo ho pagato subito dazio, rimane un mio grosso handicap continuerò a lavorarci su, tanto più che lo scorso anno ero andato decisamente meglio !e con una gara ben più dura alle spalle. Mi sono messo al mio ritmo, poi quando la strada ha calato di pendenza sono riuscito a recuperare posizioni, operazione completata a fine discesa. Discesa che ancora una volta e' stata la nota più positiva. In volata sono stato travolto proprio all'ultimo quando pensavo di averla imboccata al meglio. Speriamo di avere sensazioni migliori a Riccione.

3 commenti:

ghila ha detto...

ma che percorso si sono inventati?

Alex82 ha detto...

Non conosco nel dettaglio il percorso, ma gli oltre 1000 mds a 38 km/h di media non mi sembrano poco. Peccato che i primi ne avevano di più! Io penso che hai fatto una buona gara!

ghila ha detto...

1000 d+ è un po pochino in una granfondo.