Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 31 marzo 2008

TOTALE MARZO

95h18'
2025,6km
disl 28085m
c° 14,5
peso 64,5

A presto con il resoconto della CAssani

martedì 25 marzo 2008

GRAN FONDO LAMBRUSCO

14°ASSOLUTO 10°LISTA ROSSA



3H55'01 133,1 KM 34Vm 2355DISL



SALITE





CONTILE 28'10 Vm19,7 9,3KM 6,1% 1214VAM

BORE 23'55 21,1 8,4 5,8 1219

S.ANTONIO 11'20 21,3 4 5,8 1207

S.VITTORE 8'30 22,5 3,2 3,8 981

CASE MEZZ 7'20 17,8 2,2 6,4 1113

DENTONE 4'15 13,6 1 9,3 1228


Eccomi a parlare della mia 6° gran fondo stagionale.
Specifichiamo subito una cosa, in mattina mi sono dovuto sorbire il lavoro dalle 7,30 alle 10, e facendo il benzinaio non proprio il massimo come pre gara, ma bisogna guadagnarci il pane........

Nota positiva è stato che il tempo ha tenuto botta, certo giornata ventosa, e fredda in quota ma viste le previsioni è andata bene cosi.

Visto l'anomalia dell'orario di partenza (12,30), rispetto alle classiche gran fondo, mi dono fatto un pasto a base di orzo perlato verso le 11.

Fr l'altro visto il bel sole che c'era per prima di mettermi ingriglia stavo per partire troppo scoperto, per fortuna sono tornato sui miei passi....e alla fine mi sono vestito il giusto ( abore un po freddo l'ho avuto).

Nei primi km di gara solita tensione per mantenere le posizione, ed evitare inconvenienti, visti i tanti( e come dargli torto) che vogliono stare davanti.
23km 41km\H DI media, lo scorso anno erano stati 43 ma c'era vento contro.....

Dopo il bivio cominciava subito la prima salita, e come sempre è stata quella determinante per dare un volto alla gara, pero il ritmo e stato molto piu umano rispetto agli anni scorsi quando c'era Rumsas a menare le danze, e poi avevamo il vento in faccia, sta di fatto che mi ero illuso di potere tenere botta, ma poi i piu forti hanno cominciato a scattare, io ho deciso di evitare di andare completamente fuori giri (FORSE A VOLTE DOVREI OSARE DI PIU), e sono rimasto col mio gruppetto, dopo meta salita visto che stavo bene mi sono messo io a scandire il ritmo. Discesa veramente brutta, nella prima parte sono andato giu bene tanto che eravamo rimasti davanti in tre, ma poi nella seconda parte ho perso il ritmo, e ho faticato ad arrivare in fondo, comuncque a valle ci siamo riaccioppati in una quindicina, poi nei su e giu in 3\4 si sono avvantaggiati, e fortuna loro sono riusciti a rientrare sulla testa della corsa che a quel punto era solo ad una trentina di sec..... Peccato occasione persa(sempre per poca convinzione).

Una volta arrivati nel falsopiano prima dellinizio della salita di Bore, in gruppo ci siamo ritrovati un prof della NGC, che ha scandito un bel ritmo fino all'imbocco della salita( io a ruota in massima agilita). Salita presa su a tutta da lui e poi da Negrini, tanto che c'e stata molta selezione, e io stesso sono stato piu volte sul punto di mollare, ma per fortuna ho tenuto duro, e nella seconda perte il ritmo è leggermente calato. Pero poi c'e stato il finimondo nel falsopiano con vento di traverso, e ci siamo sparpagliati ben bene, per riacodarmi ho fatto davvero tanta fatica, cosi come ho fatto fatica in discesa a tenere testa a Negrini e il Proff, che si cono buttati giu a tutta con l'idea di poter rientrare davanti.

Anche la salita di S.Antonio( ma non doveva esserci la cronoscalata?....), è stata presa su a tutta, e anche qui ho avuto i miei momenti difficili, e pur rimanendo in quattro ho tenuto duro, poi abbiamo rallentato una volta capito che non saremo mai rientrati... e cosi da li in poi siamo arrivati al traguardo senza piu spingere particolarmente.

Volata finale buona, e alla fine sono soddisfatto...manca ancora un saltino per essere ancora piu compettitivo.sempre con le mie forze.

Adesso sotto con la Cassani

martedì 18 marzo 2008

GRAN FONDO CITTA DI RICCIONE

19° ASSOLUTO

5° JUNIOR PREMIATO



3h38'35 121,6 KM 2025 DISL PM 179 Pm152 Vm33,4 VM 72,7



CROCE M.COLOMBO 3'05 1,3KM 25,1VM 4,1% 973VAM

VAMALTAVELLO 11'00 3,3 17,6 7,8 1358

OSTERIACCIA 9'00 3 20,2 6,1 1207

BIVIO VILLAGRANDE 16'30 6,3 22,6 5,4 1211

GRIMANO TERME 6'15 2,4 22,6 5,8 1315

GESSO 4'00 1,8 26,5 3,2 810

MONTESCUDO 2'45 0,7 15 10,4 1571

MONTETAURO 1'45 0,7 23,9 4,7 1166

PASSANO 5'40 2 20,8 4,4 925

BIVIO SCLEMENTE 6'40 2,4 21,4 4,4 945





Pur partendo in prima griglia le prime fasi della corsa sono state come sempre concitate, e nervose, con le solite difficolta per mantenere le posizioni, per fortuna non ci sono stati inconvenienti.

Ho anche provato un timido attacco poco prima della prima vera salita, non una grande mossa visto anche il vento davvero forte che ha caratterizzato tutta la giornata, con nuvole ad intermittenza. Per fortuna non mi sono spremuto piu di tanto

Nella salita ho avuto ottime senzazioni, anche se mi sono fatto trovare un po indietro al momento degli scatti dei big(davvero tanti), e cosi sono rimasto un po tagliato fuori. Discesa complicata dal vento davvero forte, ma me la sono cavata. Una volta a valle momento di stasi, ma la situazione si è rianimata col rientro del gruppo Bandini con i suoi uomini che si sono messi a tirare, tanto che simo rientrati davanti(c'era via ancora una fugetta), altro momento trancquillo.
Poi è arrivata la salita che ha fatto la selezione decisiva, ho cercato di tenere duro il piu possibile, ma ad un certo punto ho dovuto per forza desistere,e cosi me ne sono andati via 17, sono rimasto con il mio amico Ferrari, e in pratica con lui ho poi fatto tutto il resto della corsa in comune accordo. siamo andati davvero forte, a fine discesa eravamo quasi ad aggancio, ma purtroppo è subito ricominciata a salire e cosi addio definitivo ai primi, pero abbiamo ripreso Corsello, il quale è rimasto poi in pratica sempre a ruota salvo tirarmi il collo sui vari strappi(davvero tanti) che ci sono stati fino all'arrivo. A 4 km dall'arrivo ci siamo visti piombare adosso il gruppo dietro, mi stava crollando il morale, ma Davide mi ha dato la forza di crederci ancora e ci simo fatti questa cronocoppie di 4km, mi sono ritrovato ancora con ottime gambe, e siamo riusciti ad evitare la beffa( che avrebbe voluto dire no premi, per una volta che non c'era i Master Gold).
Alla fine posso essere soddisfatto, ma ho l'ambizione di fare ancora un passettino avanti, ma non sara cosi facile

Adesso sotto con il LAMBRUSCO

martedì 11 marzo 2008

GRAN FONDO LA SPEZIA

35°ASSOLUTO
20°MASTER GOLD


4h01'32 124,8KM Vm 31 DISL 2450 PM191 Pm 159

LE MIE SALITE:
LITORANEA 14'35 6,6KM 27,3Vm 4,3 % 1168VAM
VOLASTRA 16'20 4,655 17 8,1 1367
TERMINE 5'25 2,313 25,2 4,2 1063
MONTALE 12'30 4,220 20,1 6,4 1291
PLANPUNT 28'35 8,716 18,2 6,7 1220
BRACCO 26'35 9,93 22,3 4,3 977
ROVERANO 4'40 1,439 18,2 7,1 1234
VISEGGI 4'25 1,415 18,9 7,1 1345


Lo scorso anno ero andato piu forte a:

Litoranea 40"
volastra 1'
Termine 20"
roverano 10"

La giornata si è aperta un po cosi per via di un peso non esaltante(65,2), ma almeno il cielo sembrava poter tener botta, stessa senzazione anche durante il viaggio, invece appena finito di preparmi ...ecco le prime goccie, cosi ho dovuto buttarmi sulla tenuta da pioggia!

Infatti è finita che mi sono preso 4 ore di acqua, mai esageratamente forte, ma comuncque non una goduria vista anche la temperatura( 6° sul Bracco), e strade sempre bagne, cosi massima attenzione in discesa.

Per fortuna il mio status di MASTER GOLD mi permette di mettermi in griglia proprio all'ultimo, cosi mi sono evitato un po di pioggia.

Pronti via e subito salita da freddi, non certo il massimo, pero sono riuscito a stare abbastanza coperto ed non avere momenti di crisi(cosa che mi era successa lo scorso anno), e ascollinare con i primi. Prima picchiata della giornata, chiaramente me ne sono rimasto in fondo al gruppo, cosa che ho pagato all'attacco della volastra, quando ho dovuto alzare subito bandiera bianca, scegliendo anche di non uccidermi, e di andare su col mio ritmo, ho comuncque faticato parecchio, ma non ho scollinatolontanissimo dai primi che erano a vista. In discesa me ne sono rimasto col mio gruppetto,cosi come nella salita di Termine, anche perchè non è che ne avessi di piu(anzi). Picchiata su Levanto ok nella prima parte, mentre nel toboga finale ho avuto le mie difficolta, e li il gruppetto si è un po rotto, per poi in parte ricompattarsi a inizio Montale, altra salita in cui ho sofferto davvero tanto, ma ho sputato sangue per restare ganciato al gruppetto, ed è stato poi decisivo infatti dal bivio in poi ho sofferto meno, e sono riuscito a rimanere fino alla fine co i miei compagni di viaggio.
Per fortuna non ho sofferto in maniera esagerata il freddo, nemmeno nella discesa del Bracco.
La gamba è rimasta ok fino alla fine tanto che ho potuto rispondere alla bagarre finale sull'ultimo strappo e nella successiva discesa, e ho fatto anche una bella volata a due.

Alla fine sono soddisfatto di come è andata ho confermato posizione e distacco dello scorso anno( ma quast'anno il percorso è stato leggermente allungato e indurito), il distacco dai primi si allargato nella pianura dopo il Bracco quando noi in pratica eravamo in 4..........

Spero prima o poi pero di fare un'ulteriore salto di qualita

venerdì 7 marzo 2008

Meteo OSCENO

Non vedo l'ora di poter andare via in braghe e maniche corte fisso.............
Intanto speriamo che domenica a LASPEZIA non sia un calvario, fosse troppo freddo opterei per il corto stiamo un po a vedere mi dispiacerebbe! MA non è che si possa pretendere che faccia bello tutte le domeniche della stagione.
Ieri ho conigliato un'uscita, e questo mi ha lasciato un po il magone, anche se dovendo scaricare le 3h09 di rulli andavano comuncque bene, è che adesso visto il tempo mi tocca rullare pure oggi, e domani anche(come tutti i pre gran fondo). Insomma nonn dovra capitare piu

martedì 4 marzo 2008

GRAN FONDO CECINA

33°ASSOLUTO
21°MASTER GOLD

3h27'18 127 KM 36,7 Vm Disl 1670m

SALITE:
Pastina 9'20 vm33,6 5,3 km 2,6% 874 VAM
MadMonti 4'10 28,2 2km 4% 1109
bivio pogg 4'50 24,8 2km 4,7% 1154
monte vaso 13'50 19,4 4,5km 6,2% 1188
castellina 8'00 25,6 3,7km 3% 833
guardisallo 14'45 25,6 6,3 3,8% 980
bivio casal 6'10 23,6 2,5km 4,6% 1099
bellavista 3'35 22,8 1,394 5,8% 1256



Altro fine settimana positivo, sia per il meteo(giornata splendida), che per la prestazione.

La gara non mi si addiceva particolarmente come percorso, perche davvero nervosa e tecnica , con tutti quei su e giu, e con nessuna vera salita, ma mi sono difeso e alla fine sono pienamente soddisfatto.

Come sempre prima lunga parte a cercare di mantenere la posizione e ci sono riuscito abbastanza bene, nonostante le complicazioni per alcune curve insidiose bagnate, ho rischiato di rimanere staccato per un buco e li forse ho fatto lo sforzo maggiore della corsa per rientrare!

La corsa si è decisa in tutti questi su e giu dove in varie trance se ne sono andati in 17, io ho cercato sempre di rimanere il piu agile possibile e coperto, anche perche a tratti non ne avevo di piu!!

Prima dell'unica salita impegnativa mi sono avvantaggiato con un gruppettino, ed è stata una fortuna perche cosi ho sofferto meno quelle pendenze, anche se nel falsopiano successivo c'e stata una bella rumba, che ha portato ulteriore selezione, selezione però inutile visto che poi nella successiva discesa ci siamo riaccippati tutti in un bel gruppone(una trentina), con cui in pratica siamo poi arrivati alla fine. A parte un bel numero di Strullato e Nicoletti che sono andati via a fine discesa aprofittando anche di un periodo in cui noi andavamo davvero a spasso.
Salite sempre a tutta, cosi come le discesce, mentre in pianura(quella poca ce c'era), piuttosto blando.

Comuncque sono confortato di come sto, il ritmo è arrivato, e sono ottimista per il prosceguo dell stagione e vada come vada

Adesso soto con LASPEZIA, e comuncque ormai una gran fondo a settimana non me la toglie nessuno.

A voi come è andata?