Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 27 settembre 2010

GF IACCOBIKE


Senza titolo by senna977 at Garmin Connect - Dettagli
C°15,7
61,9KG

18°ASS(volatone per la vittoria)
5°B PREMIATO

3:16:59
Work: 2796 kJ
Norm Power: 266
Distance: 115.189 km
Elevation Gain: 1971 m
Elevation Loss: 1975 m
Min Max Avg
Power: 0 748 237 watts
Cadence: 15 140 88 rpm
Speed: 1.2 72,7 35.1 kph
Altitude: 185 991 541 m
Crank Torque: 0 90.5 25.9 N-m


LE SALITE

PRIGNANO 18'38 8,248km 4,2% 298w 90rpm 26,6vm 1101Vam
POLIGNAGO 21'10 8,551 4,8 289 85 24,2 1154
PALAGANO 13'01 5,813 3 251 85 26,8 802
MONCHIO 11'29 4,099 4,2 295 83 26,1 1092

MATTEAZZI 16'35 6,229 5,1 186 84 22,5 1154


LA MIA CORSA

Non essere andato ad Ortisei alla fine ha portato ad un week-end piu tranquillo, con una vigilia a casetta con la mia doppia seduta di rulli e il relax che mi ha permesso di arrivare a Domenica mattina al risveglio in ottime condizioni e con uno splendido peso.

Sassuolo da casa mia dista un'oretta cosi viaggi in tutta tranquillita e anche la Domenica pomeriggio per una volta ho potuto gustarmi un po di relax.

Siamo stati molto fortunati anche dal punto di vista meteo, giornata splendida freschina al mattino, ma una volta partita la corsa chi ci ha pensato piu.

Per una volta livello umano senza gli squadroni, e cosi è stato tutto generalmente piu divertente, anche se in queste situazioni c'e meno selezione, perche le differenze sono minime.

Primi km passati a cominciare ad alimentarmi e a fare girare la gamba, gamba che ha girato a mille sempre come dimostrano le rpm sia in salita che totali. E' andata via una fuga a due con Rocchi, che in pratica a resistito fino ai -6\7 km dall'arrivo.

Ho imboccato la prima salita un po dietro ma la splendida gamba mi ha permesso di risalire in fretta, ed ad un certo punto sono scattato andando a riprendere Vezzani, con cui sono arrivato a scollinare con una trentina di sec di vantaggio sul gruppone. Appena cominciata la discesa l'ho perso, sopratutto perche non mi andava di menare a tutta visto che io facevo il lungo.

Verso fine discesa sono stato riassorbito. Fase di su e giu prima del bivio dei percorsi che ho passato ad ignorare i vari scatti, ma ad alimentarmi ed ad mantenermi agile.

Sulla seconda salita ho provato piu volte a fare selezione, si scattando( tante volte) sia in progressione, ma non sono mai riuscito a prendere un vantaggio importante, il gruppo è rimasto abbastanza numeroso. In discesa ok.

Poi nel salire verso Monchio scatto davvero impressionante di Ferraretto, e poi piu umano di Nicoletti che alla fine si sono unite, noi dietro abbiamo ritardato la reazione ( non ho creduto di poter rispondere), e quando ci siamo mossi( in pratica solo io e Faella), pur avvicinandosi non siamo riusciti a chiudere il buco prima dello scollinamento.

Discesa a tutta, ma ho tenuto botta.

Nei su e giu prima di Case Matteazzi un paio di scatti controscatti, si sono avvantaggiati in due(Faella), che hanno attaccato la salita con un po di vantaggio.

Ho imboccato la salita davanti, ma quasi subito si è messo a tirare Grioff, l'ha fatta tutta di 53 fino a che non ci siamo riportati sui due davanti, poi qualche scatto sul ripido, ma sono riuscito a tenere bene anche se meno brillante( ma avevo speso bene in precedenza). Ancora una discesa veloce, ed eccoci a valle. Quando a sorpresa ci siamo ritrovati a rientrare sui primi 4( che nel frattempo si erano uniti). E cosi ci siamo ritrovati davanti in 19, ed è cominciata la rulette degli scatti controscatti, le mie gambe mi hanno detto " in do vai?"......................Bravo a chi ha azzeccato la mossa giusta, volata poi dalla quale mi sono estraniato, con le rotonde quest'anno ho gia dato........................

Alla fine pienamente soddisfatto della giornata..............peccato che la stagione sta per finire


Nessun commento: