Si è verificato un errore nel gadget

sabato 11 aprile 2009

MADREGOLO








7 GIRI
12:26       8,59KM    41,5 95  Vm

11:39       8,61            44,3 91

11:57       8,60           43,2 88

11:34       8,64           44,8 90

11:54       8,61          4 3,3 91

12:04      8,65           42, 90

12:17      8,62           4 2,1 85


1H23'51  60,350KM 43,3Vm  56,5VM  90RPM  16,6C:  63,3KG


LA MIA GARA

Per fortuna il meteo a tenuto e cosi in mattinata ho decoso di andare acorrere anche se durante la seduta di rulli(1h11') le gambe non sembravano un gran che.
Ho dovuto fare le cose un po di corsa, e cosi pochissimo riscaldamento e afine giornata mole di lavoro solo sufficiente.
Siamo partiti in un bel numero, sun un circuito non difficile.
Una volta in bici le gambe si sono rivelate nettamente meglio delle aspettative, e mi hanno permesso di mettermi nelle prime posizioni fin dalla partenza e in pratica non mi sono mai mosso dalla testa del gruppo.
Ho cercato di correre sulle ruote(visto che non avevo compagni di squadra) e sono stato bravo , fino che ci siamo avvantaggiati in 17, senza mai un vero accordo(peccato) siamo comunque riusciti a guadagnare bene tanto che la corsa sembrava chiusa, invece il gruppo a poi cominciato a mangiarci terreno( chissa tirato dachi visto che gli squadroni erano ben rappresentati davanti), fino a che non ci hanno ripreso alla campana.
Peccato anche se poi per me non sarebbe cambiato molto, perche in una volata di 17 piazzarmi non sarebbe stao facile.....ma non ci sa mai.............
Ultimo giro in cui non ho avuto piu margine per mettermi in luce, e volata finale( con rissa................) da cui mi sono tirato fuori.
Sono contento perche la gamba si è rivelata altamente competitiva anche in pianura, sono andato facile senza momenti di crisi.
Adesso sotto con Valdagno dove so che ci vorra molta umilta visto il livello che trovero ma via a vendere cara l apelle.
Ho ritrovato nei meandri del borsone la cuffia che pensavo di aver perso in Franciacorta







Nessun commento: