Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 3 agosto 2009

CRONOSCALATA BETTOLA-CERRO


4°ASSOLUTO
2°JUNIOR
PREMIATO

7,170KM 19'29 22,07Vm 167Pm 179PM 5,8% 1290,3VAM

LA MIA CORSA

Oggi l'idea era di farmi ben due cronoscalate, ma per motivi di tempistica ho dovuto rinunciare alla seconda, ma meglio cosi mi è venuta fuori una giornata meno nevrotica.
Per fortuna tutto sommato dopo le prime pedalate la gamba si è sciolta e la gara delgiorno prima non ha influito piu di tanto.
Buon riscaldamento per quantita, ma penso proprio di non essere capace di farlo giusto per qualita prima di una cronometro, infatti come sempre patisco i primi km, e il cuore no sale subito a regime.
Avevo dubbi anche su che rappoti usare poi non ho mai tolto il 52 usandolo col 23-21-19. devo dire che alla fine sono soddisfatto di come è andata ho tolto 15 sec al tempo dello scorso anno, nonostante qualche metro in piu da compiere, e una caduta di catena nel finale( perso pochissimo tempo), e cosi ho anche diminuito sia il distacco dal vincitore assoluto che da quello di categoria.
Non sono un Cronoman ma il mio l'ho fatto anche oggi portando a casa l'ennesimo secondo posto in questo tipo di competizioni e sempre alle spalle di Rambelli...................ma che dire se non Bravo a lui nettamente piu forte di me.

Adesso sotto con la cura di ferro, e con domenica la Gaul

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Corri il Farini Tour?

senna977 ha detto...

No vado alla Gaul! Era troppo una menata tutti i giorni fino a Farini

Roger'79 ha detto...

Ma sei sicuro di avere il ferro basso?

Anonimo ha detto...

per il riscaldamento fai cosi:
15 min tranquillo con allunghini fino a 130. poi 4-5 serie in progressione da 2-3 min l'una fino a 140,150,160,170 e sei pronto ;-)

Anonimo ha detto...

ma sei sicuro ke affrontare una salita del genere tutta col 52 sia redditizio ? ... io sn molto meno allenato di te ma quando in salita faccio le mie prestazioni migliori non scendo quasi mai sotto 70 rpm ...

senna977 ha detto...

Ma le progressioni in pianura o in salita?

Anonimo ha detto...

salita anche non ripida, oppure con freni tirati se non c'è.
è importante il riposo attivo dopo ogni progressione per far riscendere sotto i 120. poi accelerazione senza forzare troppo però: fai salire con gradualità. vedrai che la prima arrivi a 140 con fatica e anzichè insistere ti stoppi fai fullare gambe agile fino a 120. poi la seconda con la stessa facilità vedrai che arrivi a 150 e stoppi. poi 160 e infine 170 con un po' di sforzo sul finale.
tieni presente che 170 per me è leggermente fuori soglia. la mia soglia è 165-167.
funziona poi puoi stare anche 15-20 min in griglia. alo start sarai bello stubato.
me lo ha insegnato cioni quando era ancora MTB con la mapei. lui essendo diesel aveva stesso problema alla partenza.

Anonimo ha detto...

ovvio che se sei a corto di tempo risparmia sui 15min iniziali. ma cura bene gli allunghini e successivo riposo. l'importante è anche non insistere durante il riscaldamento quando vedi che nn sali. magari fai più allunghini.

littleboy ha detto...

bello il farini tour quest'anno, se venivi ti giocavi il primo posto.

ciao!

Anonimo ha detto...

"littleboy ha detto...

bello il farini tour quest'anno, se venivi ti giocavi il primo posto"

....visti i tempi a Coli forse potevi ambire a un 4° 5° posto...

senna977 ha detto...

Mi sarebbe comunque piaciuto. Ma le Cronoscalate non sono la stessa cosa......Non riesco a farmi veramente male