Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 30 settembre 2009

TOTALE SETTEMBRE

1967,8KM
120H46'
28564DISL
62,2KG
C°22,1

6 GARE

martedì 29 settembre 2009

COMPRATO SRM


SE VI INTERESSA HO OTTIMI PREZZI SU TUTTI I MODELLI E TUTTE LE COMBINAZIONI CONTATTATEMI

lunedì 28 settembre 2009


MEDIO FONDO IACCOBIKE






9° ass(volata per il terzo posto)

5°B PREMIATO

115,3km 3h14'03 35,7vm 68,3vM 180pM 2071disl 18,3c° 62,kg


LE SALITE

PRIGNANO 8,255KM 4,3% 18'14 vm 27,2 180PM pm 167 VAM 1152
POLIGNAGO 8,552 4,8 20'38 24,9 178 167 1184
PALAGANO 5,799 3,1 11'52 29,3 176 168 956
MONCHIO 5,055 4,2 11'41 26 173 162 1114

MATTEAZZI 6,334 4,2 5,1 22,8 1151


LA MIA CORSA



Finalmente una vigilia di relax a casa mia senza trasferte o corse, cosi ritorno alle classiche 3h30' di rulli divise in due sedute e alla classica alimentazione per tempistica e qualita quantita.


Buona nottata e buon risveglio peso tutto sommato ok, solita colazione pre gara, poi via a Sassuolo con anche troppo anticipo ma sono fatto cosi............ Smaltite le formalita di iscrizione poi pian piano mi sono messo in moto. Iscrizione 20€ e pacco gara abbastanza misero sopratutto perche era stato preannunciato un gadget tecnico..................pare dato a solo quelli del team organizzatore.

La mattinata dal punto di vista meteo non si preannunciava splendida e anzi sulle colline era abbastanza nuvolosa, ma poi a parte un po di freschino in partenza( molto meno dello scorso anno), la giornata è svoltata al meglio.

Come sapevo alla partenza tutta la Maggi( che ha vinto entrambi i tracciati), e gente forte del luogo.

Pronti via e sensazioni tutt'altro che buone con gambe doloranti, ma dopo pochi km tutto si e messo nella norma ed è stata senz'altro una buona giornata che conferma che riesco a tenere tutta la stagione a discreti livelli.

Purtroppo traffico chiuso molto male adirittura anche nei primi km con pericolose veloci macchine contro mano, peccato perche il percorso non è certo male.

Fino all'imbocco della prima salita( poco piu di 10km) me ne sono stato tranquillo, poi mi sono portato davanti, ad un certo punto( con una fughetta fuori) scatto di Beconcini e Cappe e io ho fatto l'errore di voler chiudere in prima persona, ritrovandomi in fuori giri totale senza riuscire nell'intento e pagando con qualche minuto di totale apnea, un paio di scatti nei denti hanno fatto si che davanti si unissero in 5\6, temevo che la corsa potesse essere gia andata, per fortuna dietro non si è mai mollato, e nel finale di salita ho di nuovo imposto io un bel ritmo, seguito poi da Boscaini che ci ha pemesso di scollinare a meno di un minuto. Ho poi fatto io tutta in testa la discesa e anche a soprpresa a valle in pratica eravamo di nuovo tutti uniti e ancora con un folto gruppo.

Nei seguenti su e giu ho sofferto le variazioni di ritmo. Poco prima del bivio percorsi è andata via una fuga di 5 ( Miorin-Crocetti-Fantoni-Boscaini-Crow) che a preso un bel vantaggio aiutata dal fatto che dietro abbiamo avuto un momento di stop.

Dopo pochi km dell seconda salita sono scattato io in prima persona seguito solo da Gotsch( 3° alla'Avesani) e Cavalli( inizialmente passivo visto che davanti aveva Miorin), ho fatto poi fatica a tenere il loro ritmo sopratutto quando anche Cavalli si è messo a collaborare ma col solito carattere ho tenuto dura e siamo rientrati in pratica poco prima dello scollinamento di Palagano.

Poi in discesa si sono avvantaggiati alla chetichella prima Fantoni e poi Miorin, noi abbiamo forse dato poco peso alla cosa, sta di fatto che sono arrivati a valle con una manciata di sec di vantaggio, e noi siamo poi stati poco decisi, si doveva chiudere al piu presto sulla salita di Monchio( anche se poi io ho avuto un paio di momenti di difficolta e si è staccato Crowe), invece li abbiamo poi rivisti solo all'arrivo.

A fine discesa di Monchio, in pratica all'imbocco dei su e giu( per la seconda volta) sono anche rientarti da dietro Soli Nicoletti Tibaldo e Ricco, cosi i su e giu sono stati fatti a fiammate non proprio l'ideale per me ma ho tenuto duro temendo comunque di essere poi spacciato sull'ultima salita sopratutto sul tratto ripido finale. Invece ancora una volta con il carattere ho tenuto fino in cima. ANche in discesa senza problemi. Poi avalle cambi regolari fino alla volata finale in cui scazzando completamente l'ultima rotonda sono riuscito a portare a casa l'ultima posizione( contrariamente a quanto dice winnintime). Ma alla fine molto contento della prestazione sempre ben nel vivo della corsa e chissa che prima o poi non ci scappi il risultato di prestigio.

Dopo corsa da dimenticare un'eternita ad aspettare le classifiche alla fine pure sbagliate, premiazione abbastanza misera..........e dalla nevrosi mi sono mangiato l'impossibile tanto che tutt'ora sono fuori peso.......................

Ancora come minimo due corsa Spezia e Ultrapdum

venerdì 25 settembre 2009

SRM AD OTTIMO PREZZO

Ho la possibilita di averli con buono sconto chi fosse interessato mi contatti

IN VENDITA

SOLO TELAIO FORCELLA TAGLIA M 1100€
BICI MONTATA SRAM SENZA RUOTE 1900€

15.000KM OTTIMOSTATO



GIOVEDI

103KM 4H29'41 22,9Vm 56,3VM 1680DISL 22,5C° 62,2KG
RULLI 1H10'

VENERDI

67,7KM 2H43'23 23,8Vm 69,4VM 798DISL 23,4C° 61,8KG
RULLI 1H13'

TOT KM19956,2

Solo uscite di recupero in vista di domenica Sassuolo

mercoledì 23 settembre 2009

LAVORO SUL RIPIDO

2H44'55 63,3KM 23Vm 66.1VM DISL 1076 24,1C° 62,4KG
RULLI 1H07'

Ancora abbastanza cotto adesso solo scarico fino a domenica quando spero in una buona gamba per la Iakkobike

INIZIO SETTIMANA

LUNEDI Giornata davvero plumbea, ma meglio oggi che ieri................. Cosi doppia seduta di rulli che come post gara ci sta anche bene.

tot rulli 3h21'00 62,1kg

Martedi Uscita in parte in compagnia, con lavoro sul ripido visto le mancanze di domenica e un minimo di potenziamento

rulli 1h23'
70km 2h44'07 25,6vm 53,9VM 932disl 24,1c° 62,7kg

TOT KM 19682,2

NUOVO ACQUISTO

IERI SE NE E' ANDATO UNO DI NOI.
LO CONOSCEVO POCO MA LO SGOMENTO E' TANTO
IN QUESTI CASI NON CI SONO PAROLE

lunedì 21 settembre 2009

GRAN FONDO AVESANI






8°assoluto 3°b PREMIATO(foto29

5h50'54 178,5km 30,5vm 77VM 3751disl c°16,7 176pm 61,8kg


LE SALITE:

SPIAZZI 32'09 10,7KM 20Vm 156Pm 164PM 5,7% VAM 1125

M.BALDO 36'32 10,79 17,7 169 176 7 1240

PERIFOSSE 34'49 8,73 15,1 8,7 1304

ERBEZZO 8'04 3,07 22,8 151 164 4 922

BRACHETTO 25'00 8,33 20 157 169 5,3 1065

CERRO 5'19 1,486 15,8 165 171 7,6 1253

TORRICELLE 5'20 2,08 23,3 151 167 4,5 1026



LA MIA CORSA:

Sabato all'alba le mie due belle orette di rulli, poi mattinata lavorativa nella norma, un salto a casa lavaggio bici, mini pasto yogurt e frutta), e poi via a Brescia all'appuntamento col mio compagno di avventura. Viaggio senza problemi, piu incasinato a Verona trovare l'appartamento e poi il luogo di ritrovo, una marea di sensi unici diversi da quelli del Tom tom ma in qualche modo se la siamo cavata.

Ritiro pacco gara e pettorale( 65), pacco gara come da prima foto per una spesa di 36€, nella norma direi.

Pomeriggio con un discreto buco allo stomaco tamponato con una mela, poi cena ok sia per quantita che per qualita. Nessun problema ad addormentarmi, ma la nottata è stata poi un po tribolata, strani sogni e risvegli di troppo, infatti alle 5 mi sono poi alzato un po insognato tanto che dopo la classica colazione sono tornato a dormicchiare un po, poi per fortuna una volta messo in moto le cose sono andate al meglio.

Qtmosfericamente contrariamente alle pessime previsioni la giornata ha tenuto alla grande almeno per noi primi arrivati, solo qualche goccia sul Brachetto, insomma è andata di lusso un'altra volta.

Mi sono messo in griglia anche con troppo anticipo, ma bene cosi.

Primi km a velocita controllata ma non ce ne era nemmeno bisogno infatti non si e mosso nessuno fino all'imbocco della prima salita, anche per un fastidioso vento contrario.

Prima salita affrontata a ritmo regolare che ha pero cominciato a selezionare il gruppo, in un paio di momenti ho pensato pure di attaccare ma avrebbe avuto poco senso ero pronto a rispondere ad eventuali scatti che non ci sono stati.

Alla partenza mi sono ritrovato un livello di partecipanti piu alto di quanto mi aspettassi.

Breve discesa e po attaco del Baldo, salita che ha subito fatto selezioni, ci sono state accelerazioni di Bertuola e de PROFF Gloch, io ho tenuto duro il piu possibile e siamo rimasti in 7, ma poi ho dovuto cedere il passo, andando un po piantandomi, cosa avvenuta sul ripidissimo nel finale di salita, sono stato raggiunto e superato da Boscaini e Paolucci, e poi ripreso da un'altro con cui ho poi affrontato poi la fase in lungocosta che ci ha permesso di rientrare su Paolucci.

Verso meta discesa ho perso le ruote non volendo rischiare in un tratto luce ombra viscido con terra, temevo di avere perso il treno buono e invece sono rientrato prima della fine, e davanti avevano ripreso anche Boscaini, una volta a valle è rientrato anche Canella.

Nel seguente tratto di pianura ci siamo dati cambi regolari e siamo arrivati all'attacco del Peri Fosse con un paio di min dai primi.

In salita ho subito sofferto il ritmo a scatti imposto da Boscaini, ma ho tenuto duro dino ad una pio di km dalla fine sul tratto piu ripido dove (certe pendenze proprio non le digerisco) ho dovuto mollare Cannella e Boscaini( hanno fatto circa 35" meglio di me che comunque ho fatto il 7° tempo di scalata), sono riuscito a fatica a tenere gli altri due. Una volta in cima le pendenze sono calate ed ho potuto riprendermi e anzi quando ho visto in lontananza il gruppetto davanti ho accelerato riuscendo a rientrare in fretta da solo ( gli altri due sono rientrati successivamente!), una volta rientrato mi sono accorto che era il gruppo buono per la 4° posizione non ci speravo piu.

Un momento di inquietudine perche il mignolo mi si era di nuovo gonfiato, secondo me c'e qualche ossicino non al 100%.

Da li in poi in pratica abbiamo fatto gruppetto, ma nadando sempre di buona lena sia in salita che in discesa tanto che abbiamo perso un'unita, ho avuto qualche momento difficile sopratutto per un'attacco dei soliti crampi a fine discesa del Brachetto che mi hanno poi messo in croce su Cerro, ma bene o male li ho ancora una volta rintuzzati anche se non mi hanno permesso di affrontare al massimo le Torricelle anche se in cima ho provato uno scatto che non mi è bastato per fare il vuoto.

Cosi siamo arrivati alla volata finale per me troppo incasinata fra pave e curve.

Sono comunque soddisfatto di un'altra ottima prestazione ben certo di avere dato tutto


IL MIO GIUDIZIO SULL'ORGANIZZAZIONE

Pacco gara senza infamia senza lodi

Griglie ok!

Percorso Bello e duro

Presidio incroci Ottimo, qualche staffetta in piu in certi frangenti non sarebbe stata sgradita

Ristori tanti

Ristoro dopo corsa scarso

Premiazioni senza infamia e senza lodi

mercoledì 16 settembre 2009

lunedì 14 settembre 2009

GRAN FONDO DOLOMITI STARS





15°ASS

11°MATER GOLD







138,2km 4h57'10 27,9vm 74vM 156pm 175PM 3698disl 14,8c° 61,9kg





SALITE





DURAN 45'43 11,96km 168pm 175PM vm 16,4 8,1% 1328VAM

STAULANZA 41'25 12,09 17,5 6,6 1162

GIAU 45'21 9,84 162 167 13 9,2 119

FALZAREGO 33'20 10,12 157 164 18 5,4 972



LA MIA CORSA.
Week end piu fortunato di quello scorso e ci voleva poco..................
Sabato un paio di orette di rulli all'alba, poi una mattinata di lavoro abbastanza tranquilla, poi via all'appuntamento col mio socio.
Viaggio senza problemi seppur lunghetto, all'arrivo aria freschina che a messo un po alla prova i miei denti, mentre anche il dito a continuato ad essere bello gonfio.
Siamo arrivati ad Arabba ed abbiamo ritirato il pettorale(62), e pacco gara che vedete in foto peccato solo che le giacche erano rimaste solo di taglia L, in tutte le Gf sempre questa storia secondo me potrebbero organizzarsi meglio, comunque non è larghissima( iscrizione speso 42€).
Un brevissimo occhio ai pochi stand e via in Albergo, appena il tempo di scaricare ed era ora di cena(7,30). Cena veramente ottima per quantita e qualita, sono rimasto soddisfatto dell'albergo e del trattamento. Albergo convenzionato con la gara (51€ mezza pensione) A Digonera circa 12 km dalla partenza HOTEL DIGONERA.
Nessun problema a prendere sonno e buona nottata, risveglio verso le 6, poi colazione alle 6,30, che come al solito mi sono portato da casa per fare la mia standart.
Poi sono cominciati i dubbi sull'abbigliamento, visto che la giornata si presentava serena, ma le previsioni davano alte possibilita di pioggia e freddo sui passi, alla fine col senno di poi devo dire di aver indovinato il tutto, ho subito solo un po di caldo nei primi km del Duran ma nulla di che.
Poi via in furgone alla partenza, fatti tutti preparativi via in griglia nache con troppo anticipo visto che la prima era 1-100, ma per fortuna non faceva freddo e ho trovato da scambiare piacevoli chiacchere e cosi il tempo è passato via bene.
Prima parte di corsa come temevo per me ostica visto che in pratica tutta in discesa( circa 45km), dopo una decina di km dietro macchina via volante poco prima della deviazione dei percorsi.
Sono comunque riuscito a tenere botta senza particolari problemi, anche se ho evitato all'ultimo uno che aveva forato in un tratto molto veloce.
Siamo arrivati all'imbocco del Duran tutti assieme, li Bruseghin ci ha subito salutati e in pratica si è fatto tutta la corsa da solo fermandosi poi solo sul Falzarego e cosi non ha minimamente influito sulla corsa Bravo BRUSE.
Salita imboccata abbastanza regolari ma forte come dimostra la VAM finale, buone sensazioni sopratutto a livello di pedalata, pianio piano la selezione è stata naturale, ci sono stati sulo un paio di accelerazioni e una di queste a provocato una lite fra quelli dell Esercito e i Maggi, a mio avviso cose esagerate, pensare che io ero a tutta......................
Ho avuto un paio di momenti difficili, ma ho tenuto duro, per fortuna l'ultimo km abbonfante facile mi ha permesso di rifiatare ee di vestirmi per la discesa.
Discesa che i Maggi volevano fare regolari( e sarebbe stata la mia fortuna), ma evidentemente Corradini non era daccordo e si è buttato giu a tutta, io non sono riuscito a reggere( grosso rischio di un atleta dell Esercito), arrivando a valle staccato col gruppetto di Cappe e Beconcini, finita la discesa subito attacco dello Staulanza e quelli davanti non si vedevano. Cosi quando i due Maggi hanno fatto il forcing per rientrare non ci ho creduto e non ho nemmeno provato a seguirli, col senno di poi un bel errore visto che pare che quelli davanti avessero solo un trentina di sec, e che poi abbiano fatto salita e discesa regolari..............
Io sono rimasto in un gruppettino che alla fine è diventatio di 5, c'e da dire che in alcuni frangenti stavo per mollare, ma sono riuscito areggere. Nel corso della salita è arrivata anche un po di pioggia, che a reso viscida la successiva discesa, quindi giu con cautela fino all'imbocco del Giau.
In pratica fin da subito siamo rimasti uno per cantone è io giusto in mezzo, ho fatto la salita tutta col mio ritmo e devo dire con buonissime senzazioni, e infatti alla fine ho fatto il mio tempo record, e tutte le alre volte avevo subito molto di piu la salita. Discesa in solitario e con la massima attenzione visto lestrade a tratti bagne ( preso un po d'acqua anche in salita), ancora una volta un po di crampi ch eper fortuna sono riuscito arintuzzare attacando il falzarego col 52, salita ancora una volta fatta in modo regolare senza cedimenti, da dietro ho visto fin da iniziop salita avvicinarsi Faccin, ma mi ha preso solo a circa due dalla vetta, abbiamo scollinato assieme ma poi lui si è buttato giu forte(mi ha detto che doveva fare risultato), io sono andato del mio ritmo( ancora una discesa a tratti bagna), e cosi mi sono fatto da solo anche gli ultimi 10km di su e giu col timore di essere raggiunto da dietro, ma cosi non è stato e anzi a momenti lo riprendo.
Alla fine un'altro ottimo risultato, anche se mi resta l'ambizione di poter arrivare ad un livello maggiore se solo riuscissi a farmi male tutte le salita almen come sul Duran, mi retsa l'impressione alle volte di accontentarmi, devo lavorarci su.
Post corsa tranquillo, non essendo premiato ne io ne il mio socio siamo potuti partire anche presto, ma purtroppo abbiamo trovato traffico e cosi è stato un lungo ritotno e in pratica la giornata si è conclusa solo alle 24.
Il mio giudizio sull'organizzazione è piu che buono non ho visto macchine contarie al senso di gara, solo un po di traffico sul Giau, Ristori per i miei gusti ok, bottiglette al volo.
Insomma una gara che penso rifaro
Adesso sotto con l'Avesani

martedì 8 settembre 2009

GP PROSCIUTTO







8°CAD\JUN PREMIATO



9 GIRI



50,4KM 1H12'02 42Vm 66,5VM 491DISL 150Pm 175PM C°21 KG 62,6



Tempo Intermedio Distanza Intermedia Velocità intermedia FC Med. Camb. di Disliv. Distanza 8:10 5,60 41,1 137 +1 5,60

7:58 5,60 42,2 153 +1 11,20

7:52 5,60 42,6 142 +2 16,80

7:54 5,60 42,5 157 +0 22,40

8:06 5,61 41,5 146 -1 28,01

8:01 5,60 41,8 158 0 33,61

8:05 5,61 41,6 154 +1 39,22

7:54 5,59 42,4 156 +0 44,80

7:57 5,59 42,1 144 +1 50,40



LA MIA CORSA




Per fortuna sono riuscito ad addormentarmi al meglio ed a passare una buona nottata, cosi mi sono si alzato un po pesto dalla caduta, ma convinto ad andare a correre nel pomeriggio, e cosi dopo una buona mattinata lavorativa ho fatto.


Chiaramente mi sono recato alla corsa in bici, e cosi mi sono accorto che il cambio er un po fuori asse, per fortuna dava solo problemi col 25 che di certo non serviva.


Percorso modificato rispetto al classico, secondo me meno duro cosi perche con piu spazio per recuperare.


Siamo partiti in un bel numero e con un livello alto( come sempre nelle gare infrasettimanali), anche perche siamo partiti CAD\JUN\SEN\VET.


Per fortuna le botte non si sono fatte sentire piu di tanto, e mi hanno permesso di portare a casa una buona corsa su un terreno a poco adatto.


Gara caratterizzata da una fuga partita quasi subito (Toni-Tolese-Moruzzi-Agostini), e mai piu ripresa, complimenti a loro. Noi in gruppo siamo andati sempre molto a scatti ed ad azioni varie, senza nessuno degli squadroni che prendesse in mano il recupero.

Io quando ne ho avuto la possibilita ho provato a muovermi, e tutto sommato, viste anche le premesse sono soddisfatto di come è andata.

Nel Volatone finale ho agito di rimessa e di recupero portando cosi a casa la sportina( VERMENTE OTTIMA).

Mi sono tolto il peso di tornare subito in mezzo al gruppo adesso spero che il labbro migliori ad andare a domenica se no avro problemi ad alimentarmi



CADETTI / JUNIOR

1

FABIO

PASQUALI

PENNELLI CINGHIALE (MN)

2

ALAN

CROCI

VELOBIKE (PR)

3

ALESSANDRO

ARTUSI

CICLISTICA SALSESE (PR)

4

ANDREA

VASCOLI

EMPORIO BICI (MO)

5

SEBASTIANO

FRAZZETTO

VELOBIKE (PR)

6

MAURO

MASERATI

ASD MASERATI (PC)

7

SAMUELE

CERESINI

WILD TEAM (PR)

8

GABRIELE

ORSI

PIANETA BICI (BG)

9

FRANCO

GHIRARDINI

UISP PARMA (PR)

10

ENRICO

REGGIANI

COOP UNIPOL (RE)

lunedì 7 settembre 2009


GRAN FONDO COLNAGO



RITIRO PER CADUTA


LA MIA CORSA:


Gia la vigilia non è stata incoraggiante, ho fatto un aftica boia a prendere sonno e cosi è finita che ho dormito poco.
Comunque non mi sono alzato male, le fasi preliminari sono andate bene a parte un po di sonnolenza durante il viaggio.
In griglia ben davanti, quindi pochi problemi nella fase di tangenziale, sensazioni non da masima freschezza ma si poteva fare bene. Ma purtroppo dopo 15,9 km sono incappato in una di quelle cadute di massa che sempre capitano e che tante volte ho evitato per poco, anche stavolta sembrava riuscissi nell'intento ma mi hanno poi travolto da ditro e sono finito sull'asfalto proprio di faccia...............mi sono subito accorto di averci rimesso dei denti( bruttissima sensazione per fortuna niente dolore), temevo anche altro ma cosi non è stato, a parte un labbro!
Sono rimasto a terra sanguinante davvero tanto( incredibile quanto fosse la distanza dall'ultimo dopo cosi pochi km)............prima che arrivasse l'ambulanza......per fortuna che non c'era nessuno di estremamente grave!

RINGRAZIO ANCORA UNA VOLTA DI TUTTO CUORE IL MIO PRESIDENTE che si è fermato rimanendo con me fino a che non mi hanno caricato, e poi è venuto al prontosoccorso, evitando che la mia giornata fosse unvero calvario, cosa volere di piu da una squadra.

Per fortuna sono tornato a casa sulle mie gambe...........e pronto a rimettermi subito in pista...............


Adesso pero devo cercare un dentista!

PARMA RAVARANO

TOT GIORNATA 86,9KM 2H24'27 300DISL 61,5KG
RULLI 1H14'

RITIRO PER ROTTIRA RAGGIO E INCASTRO CATENA

LA CORSA:

Primo atto di questo week-end NO!
Peccato perche la giornata era cominciata con un peso splendido, e il meteo seppur ventoso non era drammatico come venerdi.
Mattinata lavorativa impegnativa....poi via alla corsa.
Alla partenza bel livello, e buon numero di partecipanti.
Pronti via e nasce una fuga, che sinceramente non mi ha mai preoccupato piu di tanto nonostante il vantaggio, noi dietro abbiamo continuato molto a scatti e a momenti.
L'idea in partenza era di correre sulla difensiva fino alla salita finale, ma poi come sempre una volta in corsa il mio agonismo ha vinto, e mi sono messo subito in battaglia, con tutto sommato buone senzazioni. Tutte le azioni che ho intrapreso sono riuscito a portarle atermine, rispondendo bene agli scatti anche dei piu forti. Stavamo entrando nelle fasi clou della gara quando mi è partito un raggio dietro e poi la catena si è incastrata e non sono riuscito a sgarbugliare la cosa abbastanza in fretta di rientrare...................cosi non mi e rimasto altro da fare che tornare indietro con le pive nel sacco...................molto deluso per l'occasione persa..............cose che capitano ma non fanno mai piacere.............ma era solo l'inizio!

CADUTA E DUE DENTI DA RIFARE

Week end da dimenicare Sabato rottura di un raggio in una gara che potevo giocarmi!
Ieri Mega caduta in pianura ci ho rimesso due denti ed ho un labbro che sembro Inzaghi................

venerdì 4 settembre 2009

PROGRAMMA FINE STAGIONE

5-09 PARMA RAVARANO
6-9 GF COLNAGO
13-9 DOLOMITI STARS
20-09 GF AVESANI
27-09 GF IAKKOBIKE
4-10 LA SPEZIA turistica
10-10 CARPI?
11-10 ULTRPADUM

giovedì 3 settembre 2009

martedì 1 settembre 2009

ALIMENTAZIONE PER LA COPPI

La sera prima

1 piatto di pasta al pomodoro
1 filetto di tacchino
verdurina
pane

Colazione ALLE 4

1 tazza di latte
1 moka grande di caffe
100g di cereali integralissimi, ogni cucchiaiata una cucchiaiata di miele
8 fette biscottate integrali
quasi un vasetto di marmellata senza zuccheri aggiunti
1 pastiglia carnitina
50 g grana

30' prima della partenza 50 g frutta secca

5' prima fialetta guarana

in corsa

1 borraccia 2 bustine polase sport
1 borraccia 15 g fruttosio 30g glucosio

8 fichi secche
4 barrette
4 gel

immediato dopo corsa

30 g proteine wey
70g vitargo
4 g gluttamina

2 mele