Si è verificato un errore nel gadget

martedì 30 settembre 2008

TOTALE SETTEMBRE


29 USCITE
1 RULLI
7 GARE
91h05'
2244,8KM
DISL 31166
PESO 62,8KG
C°20,5

MEDIO FONDO IACCOBIKE



3h13'16 112km Vm34,7 VM 76,2 153pm 87 rpm 2087 disl c°12,8

11°ASSOLUTO
4° B


LE SALITE:

PRIGNANO 8,43KM 4,3% 19'02 vm 26,5 90 rpm pm 166 VAM 1119
POLIGNAGO 8,55 4,9 21'38 23,7 80 1152
PALAGANO 5,94 3,7 12'40 28,1 83 148 876
MONCHIO 5,06 4,2 10'46 29,5 86 162 1175
CASE MATTEAZZI 6,34 5,4 16'58 22,4 85 157 1156


LA MIA CORSA:

Giornata veramente fredda, specialmente in partenza, poi una volta in corsa non ci si pensa piu!
Livello molto piu alto di quanto mi aspettassi.
Primi km passati a cercare di scaldarsi ed ad ascoltare la gamba che mi ha lancitao buoni segnali. Imboccata la prima salita ( dopo 8 km), scatto di Pareschi, noi andiamo su abbastanza regolari, fino a che ad un certo punto decido di scattare io, ho fatto una bella azione, andando a riprendere Pareschi, speravo mi lasciassero un po di spazio, ma dietro hanno reagito e cosi siamo stati ripresi. Dopo sono continuati gli scatti e come era logico ho un po sofferto. Sofferto molto di piu in discesa, discesa che non digerisco molto bene, sopratutto nella seconda parte, infatti arrivo a valle un po staccato, con grande fatica ci riaccioppiamo, ma continuano gli scatti che provocano un bell sparpaglio, tanto che temevo di essere ora mai tagliato fuori, e invece davanti rallentano, e noi rientriamo.
Seconda salita abbastanza regolari( tirava il trio SALIERI), cosi sono riuscito a recuperare un po.
Sulla terza salita ho deciso di assecondare le gambe e provare di nuovo, anora una bella azione, ma proprio allo scollinamento mi raggiunge Nicoletti, il peggiore compagno di fuga in una situazione del genere, infatti due curve in discesa e lo perdo( forse ero gia troppo rassegnato), lui poi verra ripreso solo nel finale da Paluan ma vincera lo stesso.

Io dopo qualche km vengo ripreso da quello che resta del gruppo, qualche problema a tenerli.
Nell'andare verso Monchio ritmo per me molto sostenuto( Paluan su tutti), infatti il gruppetto si seleziona ulteriormente, ho avuto un paio di momenti in cui stavo per mollare, ma col solito carattere ho tenuto duro.
Una volta a valle sono ripresi gli scatti, e ancora una volta sono rimasto nel gruppetto dietro, con cui hi inseguito fino all'arrivo, avvicinandoci fino a meno di 20", ma senza mai riuscire nell'aggancio.
Nel finale non ero certo freschissimo, volata troppo complicata per i miei gusti.
Alla fine molto soddisfatto della prestazione( anche per il coraggio), ancora una volta il risultato poteva essere migliore

Per il prossimo fine settimana non ho ancora deciso il da farsi. Conoscete gare con salita?

CLASSIFICA:
http://www.winningtime.it/WTGare/template_view/VisualizzaClassifica.aspx?idRace=3210

sabato 27 settembre 2008

CRONOSCALATA MONTECAPRA






ALTRA OTTIMA CRONOSCALATA
3° ASSOLUTO 2° JUNIOR

1°ANDERLINI 12'21
2°RAMBELLI 12'31
3°ORSI 12'54

4,5 KM 12'50 20,9vM 35,3VM 166Pm 177PM 75 RPM
7,2% VAM 1510



LA MIA CORSA


Confermati i progressi in questa specialita, infatti sono riuscito a farmi abbastanza male, anche se un vero cronoman farebbe di meglio.


Sono convinto che in gara sulla stessa salita nessuno dei primi due mi staccherebbe!


Comunque la gamba c'e e va bene cosi, spero di megliorare ancora
La mia miglior VAM di sempre in una crono



Stamattina mi sono gia fatto 1 oretta di rulli, visto che oggi pomeriggio piu di tanto non riusciro a fare, la cronoscalata è di meno di 5km! Come sempre daro tutto poi si vedra.

tamattina peso in risalita 63,6kg, sono 1kgin piu dell'inizio settimana, mi ero illuso di atabillizzarmi su quell'ottimo valore!

venerdì 26 settembre 2008

SGAMBATINA PRE GARA



PESO 63,2KG

2h45'36 68,9KM 25Vm 53,5VM 95Pm 130PM 86 RPM DISL 756m C°18


Classica sgambata pre gara tutto sommato con sensazioni ok, confido di avere la gamba giusta domani sperando poi di recuperare in vista di domenica
SABATO:

http://www.dgtbeppe.it/foto/AAA%20MOSTRE%20PARTENZA/perscaricare/GARA_MONTECAPRA%207prova%20del%20GIGANTE.pdf

DOMENICA:

http://iaccobike.etadue.net/documenti/MF%20IACCOBIKE%2028%20Settembre%202008.pdf

giovedì 25 settembre 2008


CAMPIONE PROVINCIALE MODENA UDACE STRADA CATEGORIA JUNIOR 2008

A SORPRESA!

30° VITTORIA IN CARRIERA

mercoledì 24 settembre 2008

2009

SE TUTTO VIENE CONFERMATO 2009



PIANETA BICI

martedì 23 settembre 2008

29° VITORIA DELLA "CARRIERA"

EBBENE SI VINTO IL BREVETTO APPENNINO NELLA CLASSIFICA ASSOLUTA

http://www.brevettoappennino.it/risultati.asp

lunedì 22 settembre 2008

GRAN FONDO RICCO'



6° ASSOLUTO
3° CAD\JUN PREMIATO

3h48'47 130,6 Vm 36,2 75VM 148Pm 181PM 91RPM 2417DISL C° 15,5

LE SALITE:

SERRAMAZZONI 27'09 11,61KM 4,5% PM181 Pm 161 92rpm 25,8Vm 1156VAM
MONTEFORCO 8'59 4,457 1,6 175 156 87 31,9 469
POLIGNAGO 16'03 6,09 5,4 84 22,7 1230
SERRAMAZZONI 32'35 13,955 3,7 165 152 92 26,1 944
BIVIOESTENSE 2'42 1,336 3 158 148 92 29,2 889
SAN DALMAZIO 4'02 1,811 3,4 156 148 94 26,3 922
PUIANELLO 4'44 1,717 4,3 155 144 82 23,4 925

LA MIA CORSA:

Eccoci qui a scrivere di un'altra prestazione all'altezza dell'ottima stagione che sto facendo, anzi forse la gamba era migliore di quanto non dica il risultato, ma la corsa è corsa.............
Siamo partiti in circa 200, quindi nesuno stress in partenza nemmeno nel tratto turistico abbastanza intricato.
Dal punto di vista meteo giornata ottima, freschina, ma per il periodo non si poteva chiedere di meglio.
Dopo il via volante ho cercato di stabilizzarmi nelle prime posizioni, rispondendo anche ad un paio di scatti, giusto per scaldarmi, e per controllare come era la gamba, e devo dire che rispondeva bene.
Imboccata la prima salita, che per fortuna abbiamo fatto regolari, anzi l'impressioni a atratti è che si andasse anche troppo piano, ma guardandomi in dietro mi sono accorto che eravamo rimasti gia in 15.
Una volta svoltati sulla strada principale di Serramazzoni sono scattato io, mi ci sono accodati Antonello( non dava cambi per ordini di scuderia), e un'altro da cui non ho avuto aiuto, solo quasi scollinati è rientrato anche Davide( Ferrari), che ha fatto una bella tirata. L'azione quantomeno è servita ad avere meno problemi nella veloce discesa.
A valle saremo statio in 10, qualche scatto che non ha portato a niente, poi bivio dei percorsi.
Dopo il quale il mio compagno Faella è stato bravo nel trovare il momento giusto per andarsene da solo, non fosse scattato lui lo avrei fatto io poco dopo. Dietro siamo stati un po a guardare, poi probabilmente per colpa di un gel e del aria fredda ho avuto proprio un momentaccio, temevo di dovermi fermare, non respiravo piu, per fortuna è bastato allentare un po la presa, poi percorso e andazzo della corsa mi hanno permesso di rifiatare e rientrare abbastanza facilmente, e cosi mi sono ripreso e non ho piu avuto problemi.
Putroppo nella successiva e ostica discesa( la stessa della medio fondo delle Ceramiche), c'e stata in pratica la selezione decisiva, con Nicoletti che se ne andato( a poi ripreso Faella), e anche la coppia Sportissmo Tibaldo Antonello ci hanno staccato, io non ho potuto fare altro che rimanere dove ero.
Una volta a valle con Davide abbiamo provato il riaggancio, lui ha fatto una notevole tirata, dopo la quale eravamo ad uno scatto dal rientrare , ma io proprio non ne avevo piu, e evidentemente nemmeno gli altri( Bulgarelli chiaramente per giochi di squadra a ruota tutta la corssa.), e cosi abbiamo mancato l'aggancio. Da li in poi siamo andati sempre abbastanza regolari in accordo, in pratica fino all'arrivo, con la sola notizia che Faellae Nicoletti avevano sbagliato strada ad animare un po l'andazzo, rischio che abbiamo corso anche noi nel finale.
In volata mi sono ritrovato con accenni di crampi e piu di tanto non ho potuto fare, peccato c'era in palio il podio..............MA non sono certo veloce.
Ci riproviamo domenica alla Iaccobike, ancora da vedere se corro o meno sabato

lunedì 15 settembre 2008

MEDIO FONDO DLF FERRARI



10° ASS
5° CAT B PREMIATO
3h25'24 124KM 36,2 Vm 69,5VM 92 RPM 1603 DISL C° 13,2
SALITE:
PRIGNANO 19'16 8,88KM 3,9% 86RPM 28Vm VAM 1090
CASEMATTEAZZI 16'40( medio fondo ceramiche 08 17'30) 6,294km 5,2% 85 rpm 22,6 vm
VAM 1170
CASE MATEAZZI+SERRAMAZZONI
30'44 14KM 3,3% 90 RPM 27,4Vm VAM 898
BIVIO SP 24 8'17 3,64KM 3,6% 89RPM 26,9vm 949
VILLA BIANCA 9'03 3,548 4,5 91 23,2 1054
LA MIA CORSA:
Sveglia alle 5 con l'amara( prevista) pioggia, ma come avevo deciso si va lo stesso, quidi colazione e vari tram tram poi in macchina.
Dopo pochi km mi prende lo sconforto e decido di tornare a letto....................poi al cancello di casa mi faccio un 'esame di coscienza e sapendo che avrei poi il magone tutto il giorno, nuovo dietro front e si va a Modena.
Qualche problema a trovare il luogo di partenza, appena rrivato mi iscrivo di getto cosi da evitare nuovi ripensamenti................I corridori corrono qualsiasi meteo.
Si torna a vestirsi un po piu pesanti e poi in griglia .................per mofdo di dire visto che siamo partiti in meno di 100, ma i forti non mancano mai.
Pronti via e i primi km sono quasi un calvario partenza a tutta da freddo, faccio quasi fatica a stare a ruota( anzi togliamo il quasi). Per fortuna dopo un po mi riprendo e comincio ad avere buone sensazioni peccato che sia gia andata via una fuga che in parte condiziona il risultato.
Qualche buco nella discesetta prima dell'imbocco di Prignano completano l'opera, infatti davanti fanno subito il forcing e io in pratica non riesco piu ad accodarmi, rimango a lungo a 100 150 m, po quando spiana perdo terreno e vengo ripreso da un gruppettino di 3 con Rezzani, continuamo a salire forte, tanto che a Prignano eravamo in pratica nella scia delle ammiraglie, ma abbbiamo mancato l'aggancio, e poi in discesa abbiamoperso terreno visto i fenomeni che c'erano davanti. I piu noi in una curva abbiamo rischiato grosso sbagliandola tutti........c'e chi è finito nel prato. A valle poi pero ci siamo riaccioppati, siamo andati daccordo fino alla salita successiva, dove ho anche provato un forcing personale, che quantomeno ha staccato uno, in piu abbiamo ripreso Graellini, ad un certo punto eravamo solo un tornante sotto a i primi, ma anche qui aggancio mancato. A serramazzoni nebbia e freddo, ma per fortuna di acqua ne abbiamo presa poca, strade bagne ma temevo peggio!
Discesa che ho davvero sofferto, ma in un modo oo nell'altro o tenuto duro. Sulla successiva salita abbiamo ripreso anche Di matteo, ma i primi si sono definitivamente allontanati. Noi siamo andati daccordo fino alla volata finale, che quantomeno mi ha permesso di fare 10° e di sportinare nuovamente.
Alla fine sono soddisfatto della prestazione, adesso sotto con la Ricco

CRONOSCALATA CASALGRANDE




3° ASSOLUTO
2° JUNIOR ( per soli 9 sec!)
PREMIATO


4,33KM 11'15 22,9vm 41,5VM 180PM 167pm 73RPM 5,6 ° 1290VAM

LA MIA GARA:

Per una volta esco pienamente soddisfatto da una cronomtro.
Sono riuscito a dare quasi tutto, di sicuro fosse stata una gaar normale sareo riuscito a farmi piu male, ma è andata davvero bene.
Gia a cominciare dal meteo vito che è piovuto per gran parte della mattinata, e invece( come prevedeva meteo italia) nel pomeriggio è arrivato anche il sole.
Sono molto soddisfatto sia del risultato ( ho battuto gente che di solito mi sta davanti), sia delle senzazioni avute che del risultato cronometrico( 20 sec meno dello scorso anno non sono pochi).
Il distacco dal vincitore assoluto è limitato ancora di piu da Rambelli( la mia bestia nera 5 cronoscalate 5 secondi posti di cat dietro di lui!).
Certo la cronometro era corta ma il distacco\km è il migliore della stagione


MARANO OSPITALETTO 11"46 AL KM
BETTOLA-CERRO 14"76
BOBBIO-COLI 11"42
RIOLUNATO LE POLE 24"23
CASALGRANDE 6"69

Che stia imparando a interpretare questo tipo di prove?

Vedremo a fine stagione con la SPOLO_GRASSANO

lunedì 8 settembre 2008

GRAN FONDO COLNAGO




20°ASSOLUTO

2°JUNIOR


STARPREMIATO


4h41'42 155km 33vm 72,6VM 80rpm 2630 disl


LE SALITE:



VIDIANO 10'03 3,208KM 7,3% 72RPM 19,3vm 1397VAM

CALDAROLA 14'19 5,845 4,1 78 24,6 1001

S.BARBARA 1H 01'24 19 4,9 72 20,3 909

CERRO 32'06 10,661 4,3 77 20,1 858

BAGNOLO 5'21 1,479 7,2 59 17 1200


RECORD 2007


S.BARBARA 58'35

CERRO 27'55

BAGNOLO 5'10



LA MIA CORSA:
Sono partito da casa piuttosto pessimista per quanto riguarda il meteo, nuvoloni minacciosi, e invece è poi andata di lussso non fosse stato per un vento davvero porco bastardo!
Per fortuna mi è stata assegnata la primissima griglia e cosi ho potuto fare le cose con la massima tranquillita e con molti meno problemi in partenza.
Anche se mantenere le posizioni ed evitare inconvenienti non è mai facile. Per fortuna dopo una partenza traumatica le gambe avevano recuperato bene dalla gara del giorno prima.
Sono riuscito ad imboccare laprima salita in una buona posizione, e stringendo i denti sono riuscito a stare agganciato al primo gruppo(una ventina),ma proprio al pelo.
Purtroppo nel salire verso il Caldarola il vento era in pratica trasversale e quindi anche a ruota si faceva una fatica boia, e cosi ho continuato ad essere al gancio fino in cima(mentre davanti continuavano a scattare). NAche in discesa ho continuato a soffrire perche siamo andati giu forte con vari buchi, per fortuna chiusi prima di arrivare giu. MA una volta a valle ancora tutti in fila indiana. solo qualche km di calma prima del bivio e dell'imbocco di S.Barbara. Insomma mi sono davvero finito, infatti da li in poi è cominciato il calvario.
Ho retto il gruppetto solo per i primi km poi ho dovuto alzare bandiera bianca, prosceguendo con il mio ritmo, ma con il cuore che proprio non ne voleva piu sapere di salire, cosa andata avanti fino alla fine. Inizialmente ho staccato Natali, che poi mi ha ripreso e superato, ma poi aaprofittando di una discesetta mi ci sono rimesso aruota riuscendo a tenerlo, ma purtroppo ad 1km poco piu dalla vetta anche le gambe mi hanno abbandonato e cosi mi sono staccato perdendo il treno buono visto che poi lui è rientrato sul gruppeto che lottava per la 10° posizione. Ma purtropponon ho nulla da ricriminare io non ne avevo proprio piu. Almeno ho potuto affrontare la discesa in tutta sicurezza. Il cerro è stato un calvario, ma l'ho fatto tutto solo slalomeggiando fra quelli del corto cosi come la discesa. Poi a valle dopo pochi km mi ha ripreso il gruppetto dietro con cui poi sono andato all'arrivo, non certo in scioltezza visto che in pianura ho faticato ha dare cambi e sullo strappo di Bagnolo ho patito molto ma con carattere ho tenuto duro. Poi negli ultimi km ci siamo ulteriormente selezionati per fortuna sono riuscito a stare davanti e cosi a cattare su un secondo posto di categoria, persa la vittoria proprio nella volata( comunque non avevo piu gambe..............da un bel po) . Alla fine un po di rammarico ma a questo punto della stagione la freschezza sta venendo a mancare



PARMA-RAVARANO


3° ASSOLUTO
VITTORIA CAD\JUNIOR PRIMA SERIE
PREMIATO



1h29'54 49,5 km vm33 vM 58,2 92rpm

LA SALITA

12'51 5,370 KM 4,4% 85RPM 25,3Vm VAM 1097

RECORD 12'00 5,3 KM VM 26,4 4,3% 1140vam

LA MIA CORSA

Finalmente è arrivata la prima vittoria di categoria stagionale, quest'anno vanto 8 secondi posti!
Pero l'ambizione era vincere la corsa anche se una volta visto alla partenza Rossetti la cosa sembrava difficile.
La gamba era buona, ma il meteo con un forte vento sopratutto lungo la salita( in faccia) di certo non l'ideale.
Sono partito con l'intenzione di stare attento a non fare andare via i due o tre che potevano ritenersi i piu pericolosi, e cosi comunque anche la parte in pianura non è certo stata facile, anzi piuttosto dispendiosa. Ma è finita che siamo arrivati alla salita tutti insieme.
As inizio salita ho tergiversato aspettando che si muovesse Rossetti, ma non ha fatto nessun forcing particolare, cosi ad un certo punto mi sono mosso io, scattando a piu riprese, ma purtroppo non ho mai vuto spazio, e con il forte vento in faccia non sono riuscito a fare la selezione, siamo cosi arrivati a giocarci la volata in 8(penso), volata in cui sono rimasto fregato perchè chiuso altrimenti vista l'ancor ottima gamba penso potevo lottare per vincer. Fra l'altro per un pelo non perdo anche la vittoria di categoria sulla linea per eccesso di sicurezza, per fortuna la beffa non è arrivata

martedì 2 settembre 2008

A FINE STAGIONE VENDO IL MIO BOLIDE


Se siete interessati 2500€ un affarone fatevi avanti


taglia 53 come da foto

lunedì 1 settembre 2008

GRAN FONDO SAPORI BOLOGNESI






10° ASSOLUTO

6° CAT B



4h22'05 161,6KM 36,9Vm 71,9VM 176PM 146Pm 88RPM 1649 disl



LE SALITE:



MONTERENZIO 15'24(NEL 2007 16'59) 4,674km 175PM 169pm 68 rpm vm 19

7% VAM 1270

MONGHIDORO 20'10 6,729km 167PM 161pm 74rpm 20,1vm 5,8% VAM 1166

SETTEFONTI 12'02(NEL 2007 10'50!) 3,240km 149Pm 158PM 69 rpm 16,3vm

6,7 % 1092VAM



LA MIA CORSA:






Eccoci qui a parlare di un'altra prestazione all'altezza , felice di avere confermato di aver ritrovato la gamba giusta.

Come era pensabile siamo partiti in molto pochi per il percorso lungo, ma contrariamente alle previsioni con un bel livello.

Pronti via e sono entrato nella prima fuga, che pero non è andata da nessuna parte. tutta la parte di pianura è stat uno scatto controscatto, e purtroppo quando è andata via la fuga buona ho DECISO di non entrarci, una stupidata totale, infatti poiu noi dietro pur essendoci avvicinati molto almeno un paio di volte non siamo mai riusciti a completare l'aggancio.

In questa LUNGA fase di pianura ho comuncque speso tanto.

Siamo arrivati all'imbocco della salita con un minutino dai primi( tutti i piu forti o quasi), salita che ho preso subito davanti io, poi il mio socio ha accelerato ulteriormente, e siamo ben presto rimasti io e lui, il suo ritmo era difficile anche per me, ma stringendo i denti, e grazie ad un suo rallentamento in cima, sono riuscito a scollinare con lui, e due reduci della fuga(il vincitore del medio a rimini, e restaino). discesa senza rischi, poi fase in falsopiano abbastanza regolare.

Imboccata la salita verso Monghidoro siamo quasi subito di nuovo rimasti io e Davide, verso meta salita abbiamo ripreso Merlo. Cosi abbiamo scollinato in 3 discesa in mezzo altraffico dove Merlo mi ha messo abbastanza in croce.

Una volta a valle abbiamo cominciato a darci cambi, ma le mie gambe hanno cominciato ha farmi capire che buttava male, comunque non mi sono mai tirato indietro.

Siamo arrivati in tre all'imbocco dell'ultima rampa, ma c'e stato proprio li un po di casino, a momenti cadiamo tutti, e a Merlo è andata giu la catena, cosi noi due abbiamo prosceguito regolari, ma purtroppo non è rientrato. Purtroppo perche per come tirava in pianura probabilmente non saremo piu stati ripresi, cosa che invece è avvenuta ad una 20 di km dall'arrivo. L'ultimo tratto di pianura è stato piuttosto un calvario per gambe veramente di legno. volata finale troppo incasinata, e poi devo scantarmi a portarmi davanti nell'ultimo km.

Alla fine contento della prestazione un po meno del risultato

TOTALE AGOSTO

96h43'
2279,7km
30753disl
peso 63,5
c°26,6

uscite 28
rulli 3
gara 8