Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 18 aprile 2011

GF PERINI


62,2KG
C°16.2

27ASS° nel gruppo del 16°
8° cat


LE SALITE:


MAGNANI 5'29 2,118km 6,1% 346w 89rpm 22,9
CA RAVAZZONI 11'47 5,229 4,3 306 84 26,5
POGGIO MICHELI 3'29 1,146 6,9 333 70 19,2
PRATO BARBIERI 20'08 7,349 4,9 271 81 21,6
TIRAMANI 9'35 2,613 7,8 297 76 16
DIGNINI 19'14 5,543 7,3 299 78 17,1
CASE ORSI 5'38 2,126 4,8 259 84 22,7
VERNASCA 7'29 2,777 5,5 267 83 20,8
CASTEL ARQUATO 5'50 1,963 6,3 294 76 19,8


LA MIA GARA:

Purtroppo la pioggia e il gelo di Venerdi hanno lasciato il segno e sono alle prese con un malanno, nulla di troppo marcato ma di sicuro non sono al 100%, speriamo di uscirne quanto prima.
Giornata di vigilia ok fino a sera, poi addormentarmi è stato un calvario, ci sono riuscito solo dopo le 24, e cosi le ore di sonno nonostante la partenza vicina e alle 10 non sono state certo tante, comunque non avevo dell'aretrato quindi mi sono alzato tutto sommato bene.
Sono arrivato con troppo anticipo cosi come con troppo anticipo mi sono messo in griglia, perche non era certo mi facessero partire nell'assoluta, poi alla fine tutto bene e partenza davanti.
Cosa importante col nuovo percorso che prevede strade strette e sempre a salire, e la prima salita a meno di 20 km dalla partenza. Prima parte di gara tutto sommato con buone sensazioni a livello di gambe meno come detto a livello fisico generale, nonostante questo ho cercato di stare il piu avanti possibile.
Sulla prima salita mi sono imballato da solo andando esageratamente agile e questo mi ha portato adirittura in iperventilazione, in pratica negli ultimi metri mi sono trovato completamente in apnea e costretto a mollare l'osso per fortuna è arrivata prontamente la discesa a permettermi di recuperare in tutti i sensi..

Una volta a valle subito nuova salita in cui mi sono sentito meglio ma non sono riuscito a portarmi nelle prime posizioni del gruppo e questo lo pagato , perche poi nella veloce discesa in fila indiana si sono stati degli sfilacciamenti, e sono riuscito ad accodarmi proprio quando la strada ha ripreso a salire, ho tenuto duro il piu possibile, ma mi sono mancati le ultime centinaia di metri in falsopiano prima dello scollinamento dove mi sono trovato un po piantato, e ho mollato il gruppo buono................in discesa ero quasi riuscito a riagganciarmi insieme a Sorrenti, ma purtroppo la discesa è durata tropo poco, e la mia crisi troppo.............infatti ripresa la salita ho perso le ruote e il treno giusto per riagganciarmi( sarebbe stata la svolta per un ottimo risultato), ho attraversato davvero un momento buio, tanto da fare una boia per rimanere con quelli che mi hanno poi pian piano ripreso.
Per fortuna sono poi riuscito a recuperare una situazione sufficiente per fare gruppetto, anche se non sono mancati altri moentim critici sopratutto allo scollinamento di Dignini, ma ho tenuto duro.
Siamo andati abbastanza daccordo fino al traguardo, qualche scatto qua e la, e qualcuno che tirava meno, ma comunque sempre a buon ritmo.
Solita mia volata ne carne ne pesce, mi mancano WATT.

Adesso speriamo di recuperare la piena efficienza fisica, quest'anno mi manca sempre qualche cosa..................ma comunque continuo a divertirmi un mondo a correre.

La bici nuova forse rende un filino meno in salita ma in discesa è spettacolare

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Perchè ogni volta che scrivi il tuo risultato, specifichi anche il primo del tuo gruppo ???
Ti do un consiglio scrivi 27° esimo classificato , nella stessa gara in cui è arrivato il 1° ...cosi' non sbagli piu' !!!

Anonimo ha detto...

Altra prestazione assolutamente incolore.....
Mi dispiace tantissimo Senna anche perchè questo forse è l'ultimo anno in cui avrai a disposizione tutto sto tempo per allenarti....
Dall'anno prossimo mi sa che cambia tutto :-( :-( :-(

Anonimo ha detto...

Allora se dobbiamo guardare la prestazione in se è un'ottima prestazione...quanti vorebbero arrivare nei 30 in una GF??

Ovviamente se parliamo di Gabriele, non possiamo certo dire che ha fatto una buona prestazione. Sapendo il suo valore e i risultati che ha fatto in passato possiamo benissimo dire, senza offendere nessuno, che quella di ieri non è la sua classifica: e questo è un DATO DI FATTO!
Quest'anno sta girando così...noi dall'esterno i motivi non possiamo saperli...così ad occhio posso dire che ogni anno che passa entri in condizione sempre più tardi...quindi magari è il tuo fisico, dato gli inverni che fai, a metterci sempre più tempo ad abituarsi ai ritmi di corsa!

Anonimo ha detto...

Perchè non ti fai un mese di STACCO TOTALE ??
Per stacco intendo 1 mese di bici attaccata al muro....giusto per vedere se puo' ritornarti la voglia !!!!
Poi magari ricominci piu' forte di adesso !!!

Anonimo ha detto...

@Anonimo n.1: arrivare 20mo in una volatona di 20 persone e' diverso che arrivare 20mo solitario a 30 minuti, per cui e' giusto specificare il gruppo al quale si era agganciati.
@Anonimo n.2: mmh...hai qualche succoso gossip da renderci noto ? :)

BK

Il fondista ha detto...

Da quello che noto sei più agile in salita dell'anno scorso.
Comunque dalla mia esperienza da biker che corre sia cross che marathon, la quantità ( ore di sella) e la qualità ( anaerobico, scatti e volate) assieme vanno poco d'accordo.
Tenendo conto che la resistenza con il passare della maturità ciclistica aumenta e cala la velocità e potenza muscolare, a mio avviso, si rende necessario dare più qualità agli allenamenti ( ergo meno ore e più intensità ) almeno per cercare di comare le carenze.
La base aerobica l'hai talmente assodata che è impossibile da peggiorare; ciò non toglie che il lungo infrasettimana è da mantenere.
Chiaramente è solo dalla mia esperienza che sento di darti questi consigli. Poi andare in bici, correre e divertirsi è pure meglio!!!