Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 28 ottobre 2009

RANKING 2009

26° ASSOLUTO 33°GARE PUNTI 13703,75 ( +1375.59 RISPETTO AL 2008!)

13 commenti:

Giulio ha detto...

Complimenti!!!

Anonimo ha detto...

il dubbio è come fai ad averne 25 davanti che ti ho visto sempre nei 15 e a volte nei 10?

Anonimo ha detto...

Senna è 26° solo perche ha fatto il doppio delle gare degli altri...altrimenti sarebbe 150°...questo perche vale molto di piu una vittoria che non un infinità di piazzamenti come ha fatto lui...

Anonimo ha detto...

bhe non sarebbe arrivato 150° se ne avesse fatte meno, solo un pò più dietro, ma cmq è giusto che sia così...ne fai tante hai più scelta dei 15miglior punteggi....per come sono le gf è ovvio che conta di più una vittoria che una serie di piazzamenti.Cmq il ranking serve soltanto a determinare i MG il resto è fuffa!!!

Anonimo ha detto...

anonimo di sopra, sei un rosicone o sbaglio? tu ti piazzi? se sì, cosa prendi?

Anonimo ha detto...

eilà senna certo che gente che ti invidia ce nè un bel pò,sono forse tutti quelli che ti metti dietro?comunque tu continua a menare sui rulli e in salita alla faccia di sti anonimi.ciao lukk

Anonimo ha detto...

Ho visto gli ultimi commenti, volevo complimentarmi con tutti i "GELOSI" che scrivono su questo blog; Senna è un ESEMPIO di correttezza e serietà che neanche i prof possiedono; lui ha il coraggio (io nn lo farei) di mettere tutto sulla sua attività e questo invece di generare curiosità, provoca invidia... mah poi lamentatevi se "C'E'CRISI DI VALORI NELLO SPORT"!
Andrea

Anonimo ha detto...

ah, sì, sì, immagino quante persone siano invidiose di senna.
Persoalmente contro di lui non ho assolutamente nulla, anzi gli faccio i complimenti per il blog, solo mi danno fastidio le persone che a 35 anni incominciano a fare i professionisti. Ogni cosa a suo tempo, e sopratutto guai se una passone genuina per il ciclismo dovesse diventare una mania o peggio la unica ragione di vita.

Anonimo ha detto...

ognuno e libero di fare cio ke vuole della propria vita e se senna e felice cosi non vedo perche debba fare diversamente ... e poi cosa che molti amatori non hanno e l ONESTA che non manca a senna !

Anonimo ha detto...

hai detto bene lui fa cose che neanche i prof fanno quindi o lui è un prof o non facendo una mazza...lavorativamente parlando...deve riempire le sue giornate

Anonimo ha detto...

Penso che la sua ONESTA' sia fuori dubbio. Il discorso è un'altro: il ciclismo giovanile sta morendo, non ci son più soldi, non ci sono più squadre, non ci sono più corse, non ci sono più corridori. Perche tutto ciò? Perchè non ci sono più amanti del ciclismo che, spinti dalla passione, pensano sarebbe meglio mettere il proprio tempo al servizio del futuro di questo sport piuttosto che allenarsi come dei dementi per vana gloria personale.

Anonimo ha detto...

La bici , le gare sono un insegnamento di vita.
Nel senso che mi hanno fatto capire cosa vuol dire soffrire e tenere duro anche quando sei al limite delle forze.
Chiaramente questo si rispecchia in tutti quei momenti difficili in famiglia o al lavoro e tante volte mi ha aiutato a superare dei MURI apparentemente insuperabili.
In piu' fa bene al fisico e alla mente.
Io ho una moglie e due figlie, lavoro tutto il giorno, vado in bici in pausa pranzo, faccio i salti mortali per non perdere le mie 2 orette di svago, sono appagato e felice così.
Quindi i commenti invidiosi che ho letto sono stati pensati e scritti da degli "IGNORANTI" poco intelligenti.
Giuliano Carrara

Anonimo ha detto...

QUINDi???ERGO???......... non mi sembra che senna si soddisfi pedalicchi solo per due ore. Comunque le ore non importano, importa la mentalità che soggiace al bisogno di pedalare.