Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 15 marzo 2010

GF LA SPEZIA


Garmin Connect -
Dettagli attività per Senza titolo

C° 11,6 KG 62,3

32° ASS 24°CAT


LE SALITE:

LITORANEA 14'21 6,591KM 27,6Vm 4,4 % 1213VAM 316W
VOLASTRA 15'09 4,609 18,3 8 1457 320
TERMINE 5'05 2,307 27,2 4 1098 299
MONTALE 12'14 4,158 20,4 5,8 1182 294
PLANPUNT 28'45 8,759 18,3 6,6 1204 273
ROVERANO 4'33 1,409 18,6 7,3 1358 292
VISEGGI 3'58 1,363 20,6 6,8
1391 329


LA MIA CORSA


Per una volta niente trasferta ma tutti in giornata senza intoppi di sorta, gia da Iseo si torna in camper altrimenti mi toccherebbe uno spaglio eccessivo(4).
La nottata è stata ok e per fortuna mi sono alzato senza lo stato di vuoto sofferto il giorno prima e con un buon peso.
Dal punto di vista meteo buona giornata( a casa mia comunque -1), ma preferirei temperature un po piu elevate, comunque da questo punto di vista non ci sono stati problemi di sorta.
Sono arrivato a La Spezia con la giusta tempistica che mi ha permesso di fare tutte le cose con calma, e farmi anche un buon riscaldamento in compagnia, dove tutto sommato mi sono trovato con buone sensazioni.
In griglia ben davanti.
Pronti via e subito salita della Litoranea e devo dire che ho sofferto meno di altri anni tanto che pensavo fossimo andati piu piano e invece pur non essendo record abbiamo comunque fatto un'ottimo tempo. Avevo avuto anche l'istinto di scattare ma sono stato anticipato da Fabrizio, bravo lui, che sta andando davvero forte.
Scollinato col gruppone inseguitore, discesa senza problemi se non fosse che come sempre arrivo all'imbocco della volastra troppo indietro e questo pregiudica la salita, comunque sono riuscito a recuperare posizione e dando veramente tutto sono riuscito ad agganciarmi e ad rimanere nel gruppetto Montanari con i primi sempre a vista, la rumba è sempre stata notevole anche nella parte sucessiva in costa insomma non ho avuto momenti respiro perche sempre comunque a tutta.
Sapendo che avrei sofferto la picchiata su Levanto( specie la seconda parte), ho cercato di portarmi nelle prime posizioni del gruppo, ma non ci sono riuscito, e ancora una volta la discesa mi è stata fatale, infatti sono arrivato giu staccato di 200m circa, eravamo solo in tre e lo spazio troppo breve per rientrare prima dell'attacco di Montale.
A Montale mi sono messo al mio ritmo recuperando qualche posizione( tempo mio record), ma senza mai poter pensare di rientrare. Solo ho scollinato e solo ho affrontato la discesa.
La salita verso Reggimonte Planpuntasco l'ho patita specie nella seconda parte quando sono stato raggiunto da un gruppetto che ad un certo punto ho dovuto anche mollare , ma appena è spianato sono rientrato.
Da li in poi siamo andati abbastanza daccordo e regolari, peccato essere stati raggiunti da un gruppetto a pochi km dall'ultimo strappo. Ultimo strappo dove come sempre c'è stata bagarre, ma poi le posizioni si sono decise nella picchiata, dove ho pagato dazio.
Alla fine posso essere soddisfatto della prestazione, siamo sui valori degli altri anni se non meglio, e in piu fisicamente sono lontano dall'essere all 100% tosse e catarro non ancora debellati.
Speriamo arrivi presto il caldo

4 commenti:

Marco ha detto...

Appena esce il caldo vedrai che torni ai livelli dello scorso anno.
Ciao
(Ti ho visto di sfuggita nella Hall dell'hotel jolly ma stavi già uscendo.)

Anonimo ha detto...

Ma mi chiedo una cosa Senna....ma gli altri come fanno ad allenarsi? la gente che ti stà davanti bene o male abita non troppo lontano da dove sei tu...quindi condizioni meteo abbastanza uguali....eppure vanno quanto lo scorso anno mentre tu no...io sono convinto che il tutto è dovuto al cambiamento del metodo di lavoro con l'SRM....
Penso che questo metodo sia adatto a professioni e chi tutta la settimana si allena con la benzina a 100 ottani e non uno come tè che mangia la mela durante l'allenamento...ricordati che il fisico umano ha dei limiti, e il motore di tutto è il cuore....quindi non capisco perchè si debba utilizzare altro come riferimento....ovvio che sto parlando per persone che corrono in bici al naturale...non per i piccoli chimici....che ne pensi?

senna977 ha detto...

Ciao!
Io frosso modo vado come gli scorsi anni tempi e risultati alla mano, quindi siamo nella norma, chiaro che mi piacerebbe sempre fare di piu.
Il lavoro con l'srm in pratica l'ho cominciato davvero da poco e quindi ha influito nulla. Ripeto i risultati sono paragonabili agli scorsi anni

Anonimo ha detto...

In discesa sei veramente un falco...