Si è verificato un errore nel gadget

martedì 25 settembre 2007

MORALE SOTTO I TACCHI

Oggi visita di controllo!
La lastra a me sembrava pessima................. pero il dott non ha fatto una piega appuntamento fra 10 giorni. Mi ha stretto di piu la fasciatura e la cosa si fa sentire. Temo che la storia qui è ancora lunga(prossima visita fra 10 giorni)
Sono piutto sto abbacchiato.......Forse se mi operavano era meglio
Mi faro forza

sabato 22 settembre 2007

venerdì 21 settembre 2007

Che palle

Sono caduto solo da tre giorni, e non ne posso gia piu, mi manca il mio tram-tram di allenamenti, obiettivi................... l'idea di non correre piu fino al prossimo anno mi butta giu da morire

martedì 18 settembre 2007

Caduta

Purtroppo oggi sono caduto pesantemente a terra, in discesa, colpa di una ruota che ha ceduto di netto..................brutta botta.................casco spaccato....................clavicola andata....................stagione finita......................... peccato................ma poteva andare peggio

GHIARDO DI BIBBIANO

Ieri ho deciso per la terza corsa consecutiva, e la nota piu positiva della giornata è stato un ottimo recupero, segno che integrazione ed alimentazione sono ottimali, ma sono comuncque sempre pronto a sperimentare novita.
Veniamo alla corsa 8 giri di un circuito con un bel gancio impegnativo
Totale 47,5 km 1h12'53 39,1 vm

Siamo partirti in pochini, poco piu di 30, ma buon livello.
Purtroppo la fuga buona è partita quasi subito, con dentro Dall'Alpi e Vezzani, quindi era abbastanza chiaro che la corsa per la vittoria era finita. ietro abbiamo continuato un po a strappi, anche perche compagni di squadra dei fuggitivi lavoravano bene a chiudere ogni tentativo di controfuga, quindi pur provandoci non c'e stato verso di scappare, anche se altri due o tre quatti quatti sono andati via. MA come sempre si marcano i "forti" e si lasciano andare via gli altri.
Comuncque alla fine ho vinto la volata dei reduci e questo mi è valso il 9° assoluto e il 5° di categoria, quindi ennesima sportina(27°) della stagione, la gamba continua ad essere ok.
Quindi probabilmente Sabato circuito a Felino e domenica Mediofondo nel modenese

lunedì 17 settembre 2007

MEDIO FONDO VOLPEDO

Cominciamo col dire che il livello era piu alto di quanto mi aspettassi, con MGLOOK MGCINELLI e VINER a farla da padroni come sempre quando non c'e il Lituano.
PArtenza turistica davvero troppo lunga e snervante, una volta dato il via agonistico, è arrivata quasi subito la prima salita, come sempre faccio fatica a prenderla davanti, per ffortuna sono comuncque riuscito a stare con i primi, e una volta a valle eravamo una ventina( fra cui un forumendolo, poi andato in fuga.....ma non ho capito che fine abbia fatto...).
Castellania 7'35 24,5vm 3,133km 5,2% VAm 1266

Nella seconda salita c'e stato l'attacco alla fine decisivo di Chocol con Paluan MAiello e il forumendolo, dietro ho dormito un'attimo avrei potuto provarci, ma ammetto un po di timore di scoppiare(dovrei rischiare di piu), abbiamo scollinato ad una quarantina di sec
SAREZZANO 6'15 26,5vm 2,792km 4,4% 1248vam

Discesa poi a valle non abbiamo trovato l'accordo, ma nella successiva salita eravamo ancora abbastanza a tiro, ma non iamo rientrati

AVOLASCA 10'25 27,7vm 4,844m 3,4% 1024vam

Dietro abbiamo sempre continuato a sprazzi senza tanto accordo, col senno di poi tirando in doppia fila potevamo rientrare nel vivo della corsa.e invece attacchi contrattacchi. Sono andati via Centenaro e BArdi.

GALLERIA 6'30 24,3vm 2,665km 5% 1172 vam

Dalla penultima salita si è messo a menare forte Canfori, ho tenuto duro solo perchè era pedalabile, ma ho fatto fatica.

DERNICE 12'15 28,2vm 5,795km 3,6% 1019vam

E sull' ultima ha completato l'opera lasciandoci li e rientrando sui due davanti

CROCESERRA 13'10 21vm 4,638km 5,8% 1208

Pero noi dietro a valle ci siamo organizzati e tirando davvero forte a poco piu di 1 km dall'arrivo abbiamo ripreso Centenaro Canfori Bardi, poi il finale non conoscendolo me lo sono giocato proprio male, ma la prestazione è stata ancora una volta all'altezza

CRONOSCALATA CASALGRANDE

Sabato ho fatto una cronoscalata
4,4 km 5,6%
MA i dati non rendono in pieno la difficolta della stessa, si comincia con un paio di km di falsopiano da circa 30 di media poi ultimi 2,7 km di salita vera fatta da due gradoni impegantivi con pendenza a doppia cifra.
Il percorso è cambiato(nella partenza) rispetto allo scorso anno, cosi non ho confronti.Ma ho migliorato il tempo della parte di salita(vm 19,4 contro vm 19).Ottima pedalata e alla fine prima di sapere il risultato ero soddisfatto.Non sono cronomen e come sempre pago un po ma va bene cosi.
11°ass 3°Junior
Tolti i primi 3
Rossetti
Cavalli
Anderlini
Gli altri erano accettabilmente a tiro

lunedì 10 settembre 2007

GRAN FONDO ROBERTO CONTI

Eccomi a parlare della gran fono di ieri
fin dalla partenza le sensazioni sono state ottime, ga,ba piena e pedalata agile, l'idea era di mettersi in battaglia fin da subito e cercare la fuga. Ma si è partiti davvero forte e i margini di azione mi sono sembrati davvero ridotti, e cosi mi sono mosso il meno possibile, anche se una volta rispondendo(in ritardo) ad uno scatto di Corsello ho fatto un'azione inutile e dispendiosa, per fortuna mi sono ripreso.
Protagonista di questa prima parte di pianura(49,4km 40,4 vm), è stato lo pseudoprof dell Miche Capelli, che dopo tanti tentativi è stato bravo a portare via la fuga( dentro l'ex prof mondini), in un'occasione ho poi mancato di poco l'aggancio, ma è finita che sono arrivati alla prima salita con circa 1'40 di vantaggio.
SAlita presa su veramente forte( con il 53 in canna!), da Corsello, primo km davvero a tutta tanto che stavo per lasciarlo andare, per fortuna proprio in quel momento a un minimo calato, quel che bastava per ridarmi coraggio, cosi pure al limite sono rimasto ganciato, siamo rimasti in pratica subito in 5, poi dopo un po in 4(Io Scolastico-Corsello e Spada), abbiamo inizialmente ripreso una prima parte della fuga(Mondini),Ultimo gancio duro della salita dove ho patito ma per fortuna sapevo che era breve e stringendo i denti ho tenuto Botta

TREBBIO 6,8km 18'00 22,7vm 5,7% VAM1293

Discesa a tutta visto che abbiamo scollinato ad un minutino dal primo( quindi guadagnando su CApelli), e quasi a valle siamo rientrati sul resto della fuga escluso lui, peccato, perche penso che oggi non mi avrebbe staccato in salita, ma non siamo poi piu riusciti ad avvicinarlo, fino al bivio dei percorsi siamo stati ad 1'30.

Anche la seconda salita è stat presa su a tutta da Corsello( io in seconda ruota) tanto che presto siamo rimasti i quattro di prima, ho avuto un momento difficile e sono scivolato in quarta ruota, ma con il solito carattere ho tenuto duro fino in cima, su questa salistica a dato cambi anche Scolastico.

CASALE 3,429 km 11'55 17,1vm 8,4&% VAM1430

Altra discesa a tutta per non fare rientrare quelli dietro, poi sotto con .

Monticino 1,993km 6'25 18,4vm 7,4% vam1365

Qui Corsello ha pagato gli sforzi precedenti e cosi spada , siamo rimasti io e Scolastico, ma poco dopo al bivio dei percorsi sono rimasto solo, e cosi è cominciata la mi cavalcata in solitario, con un 'occhio al cardio, e via ai miei limiti(ormai mi conosco), non ho mai avuto cedimenti fino all'arrivo, nessuna speranza di riprendere da solo il primo, ma non sapendo il vantaggio su quelli dietro non sono mai stato sicuro di arrivare fino alla fine.

CROCE RONTANA 1,793KM 7'20 14,5 vm 9,3% 1317 vam
MONTEALBANO 4,387km 13,50 18,9 vm 6,1 1141vam.

Alla fine pienamente soddisfatto

3h29'30 123km 35,2 vm 1735 disl

2° assoluto
VITTORA BB

Ottimi premi , un prosciutto e una coppa(salume)

Adesso da valutare il programma per la prossima settimana

giovedì 6 settembre 2007

martedì 4 settembre 2007

Resoconto Colnago

Eccoci al racconto della gran fondo colnago.
Sono partito in seconda griglia(100-400), temevo di faticare a portarmi davanti, visto l'imbuto all'uscita della fiera, invece in tangenziale ero gia ben messo.
In questa prima parte in pianura, pur avendo recuperato bene dalla gara di sabato(vinta), ho faticato un po per mantenere le posizioni, il ritmo è stato sempre molto alto. Primi 25 km 43km\h di media, contro i 38 dello scorso anno(ma si passava in citta). Poi nell'attraversamento di un paese si faceva un discreto gancio che ha spezzato il gruppo, inizialmente sono rimasto dietro (a ruota di chocol), ma poi sono corso ai ripari rientrando a ruota di rossetti davanti, facendo poi meno fatica( visto che eravamo in meno) ho faticato un po meno. Pero come sempre la prima salita non l'ho presa molto avanti, e comuncque ritmo per me insostenibile, mi sono messo al mio cercando di limitare i danni.
Vidiano 10'20 3,173km 18,3 vm 7,3% 1334vam( 15 sec meglio dello scorso anno)
Poi dove la strada ha spianato si è formato un gruppetto con cui ho preso su anche Negrini, e il Proff dell LPR, e siamo poi a fatica(almeno per me) riusciti a riportarci sul grosso del gruppo( i primi 3\4 erano gia andati). Sono rientrato in pratica all'inizio del pezzo che porta a Caldarola
CALDAROLA 14'25 5,8km 24vm 4,1% 953 VAm
Nonostate per i big fosse un ritmo trancquillo( c'erano un infinita di MG e soci, che avevano uomini davanti) io a tratti ho sofferto, ma ho tenuto duro fino in cima.
Discesa velocissima tutti in fila indiana... io a ruota di pozzovivo. A valle primo tratto tutti sul ciglio(faticaccia) poi per fortuna ci siamo dati un acalmata e da dietro sono entrati altri. Comunque poi Bivio dei percorsi( il vincitore del medio era con noi). Salita verso S.barbara molto lunga interrotta da un paio di discesette, per fortuna si è continuato con un ritmo abbastanza regolare( aparte un paio di accelerate) e pur sfoltendosi il gruppetto sono riuscito a rimanere dentro( quasi tutta la salita a fianco di Negrini al quale stavo per chiedere di tugnoli......... ma poi ho pensato di evitare)
Passo S.Barbara 58'35 19,2 km 19,6vm 4,2% vam 1082
Allo scollinamento sete boia( MANCANZA TOTALE DI RIFORNIMENTI VOLANTI), cosi mi sono fermato due bottiglie nella schiena e giu per l atremenda discesa con molte forature fra cui la mia, il tempo di imprecare ed è arrivato il cambio ruota, purtroppo dopo non cambiava piu a dovere, ed è stato abbastanza un calvario( in pratica avevo solo 25 23 15-14-13-12). Comuncque riprendo atutta in discesa e a valle sono di nuovo con il gruppo.
Il passo Cerro è stata una sofferenza piu per l'impossibilita di trovare il rapporto giusto, che per altro, comunque nonostante un paio di momenti bui, sono rimasto agganciato.
Passo Cerro 27'55 10,6 km 22,8vm 4,5% 1038vam(10" meglio dello scorso anno)
I problemi seri come temevo sono arrivati sullo strappo di Bagnolo, dove anche per l'impossibilita di avere il rapporto giusto ho scollinato a una 40" dai primi del mio gruppo, e pur provando in 4 a rientare non c'e stato piu verso Peccato davvero.............
BAGNOLO 5'10 1,478km 16,9vm 8,8 1448vam( 45" meno dello scorso anno ma non è bastato)
L'ultimo tratto di pianura contro vento è stato un vero proprio calvario, e nonostante la presenza di PAluan non andavamo avanti...............
alla fine 19° ass 14MG 4h40'00 33,5 vm 2495disl
Con un po piu di fortuna poteva andare meglio

RITORNO ALLA VITTORIA

Sabato sono andato a fare una gara a cui tenevo e puntavo particolarmente dall'inizio della stagione. Questo perche di arrivi in salita in una gara di seconda serie non ne avevo altri.
Sono stato davvero bravo a centrare il risultato pieno.
aRRIVO IN SALITA DI 9,6 kM AL 3,5, una salita non continua e questo porta ad una pendenza media bassa, ma è stata abbastanza per fare una netta selezione.
Sono partito convinto e determinato, e fin dalla parte in pianura sono stato davanti rispondendo agli scatti piu pericolosi, solo uno l'ho mancato(stupidamente), e li ho rischiato grosso infatti c'era entro uno temibile( che poi fara 2°), per fortuna tirando anche in prima persona e con l'aiuto di un compagnia di squadra, abbiamo imboccato la salita in pratica tutti insieme. Sono scattato subito, ma i primi due tre scatti non hanno portato il risultato sperato, nessuno pero mi dava cambi, ma all'ennesimo tentativo siamo rimasti in due: Quello che mi è rimasto a ruota mi ha detto che avrebbe fatto secondo e di non staccarlo, cosi ho smesso di scattare e sono andato su regolare, ma a tutta( lui è stato forte a tenermi la ruota). Cosi la volata finale non c'e stata e dopo 6 anni sono tornato ad alzare le braccia al cielo per una vittoria completa............. era ora
La salita l'ho fatto con lo stesso tempo dello scorso anno quando avevo perso l avolata per la vittoria ma in prima serie( 2° posto)