Si è verificato un errore nel gadget

martedì 29 settembre 2009

COMPRATO SRM


SE VI INTERESSA HO OTTIMI PREZZI SU TUTTI I MODELLI E TUTTE LE COMBINAZIONI CONTATTATEMI

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma uno "tutto sensazione" come te, cosa se ne fa dell'SRM? Se lo hai preso per semplice curiosità, allora ben venga; altrimenti, non so se ti potrà dare del valore aggiunto! Cmq sono curioso di sapere la tua opinione!
Complimenti per la passione, i sacrifici che fai e i risultati che ottieni: B R A V O ! !

Anonimo ha detto...

Allenarsi con srm è una palla, bisogna sempre seguire tabelle specifiche. Se ti alleni a sensazioni non serve nulla,,,,

crava ha detto...

Come ti contatto?

fm ha detto...

io uso SRM da questa stagione (under 23)...è molto utile se ci si allena in maniera specifica, si eseguono test costantemente e c'è qualcuno competente che ti segue...altrimenti è poco più che un accessorio...
approfitta dell'acquisto per provare ad allenarti seriamente, magari con Mapei dato che l'avevi già valutato

senna977 ha detto...

Contatto senna@freemail.it

Anonimo ha detto...

...cmq la domanda che mi/vi pongo è se secondo voi sia necessario spendere per un ciclista amatoriale una cifra di 3000 euro (circa) per avere uno strumento che misuri la potenza, il quale sarà efficace solo se supportato da persone competenti sull'allenamento specifico in riferimento ai valori espressi o da seguire, e che porterà vantaggi minimi e non veri e propri stravolgimenti nell'atleta.
Questo metodo di allenarsi lo abbiamo notato nei proff, e si è rilevato che non stravolge un corridore, ma porta solo minimi progressi, oltre tutto solo per certi aspetti....e non sulla totalita delle caratteristiche dell'atleta.
Quindi noi amatori (granfondisti/cronomen o corridori da circuito) vale la pena un investimento tale???....lascio a voi le mie perplessità....
Grazie

rugbysta fui ha detto...

Penso che per chi ha la passione per la bici possa essere comprensibile anche spendere 3000€ per l'srm.
Sono d'accordo sul fatto che, se non supportato da un preparatore, possa essere inutile, ma allora è altrettanto inutile spendere centinaia di € per limare qualche grammo sulla bici quando poi si pesa 3 Kg in più o spendere soldi dal preparatore quando si è immobili , sarebbe come chiedere a uno che ha la porsche perchè l'ha comprata, può essere tutto inutile o al contrario tutto necessario, dipende dai punti di vista.

Anonimo ha detto...

RF ha centrato il "problema". Ottimo intervento che condivido. Aspetto sempre il "Senna-pensiero" su cm pensa utilizzerà l'SRM.

JS

Anonimo ha detto...

hai fatto bene a prenderlo senna, non ci vuole preparatore o altro per saperlo usare correttamente, confronta pulsazioni e watt durante i giorni per capire quando sei stanco e se vuoi migliorare in salita guarda i watt e cancella la velocita', nessuno strumento ti dice se stai facendo progressi nelle partenze da fermo come l'srm.
Il consiglio e' stampare giorno per giorno i risultati e farti un fascicolo ciao