Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 15 novembre 2010

SOLO UNA PRECISAZIONE ..............................

IO LAVORO!!!!
BENZINAIO 8-12 15-19 COMPRESO SABATO MATTINA GIOVEDI POMERIGGIO LIBERO.


20 commenti:

kaiale ha detto...

:)

ti conosco poco poco poco.
ma posso dirti una cosa.

non tutti hanno voglia, volontà e capacità di organizzarsi per riuscire ad allenarsi.
risultato....
l'invidia è una brutta bestia.

Anonimo ha detto...

Hai abbandonato CERVELO?

senna977 ha detto...

Cambio di sponsor tecnico

Paolo Isola ha detto...

Per me una persona è libera di vivere di rendita, comunaue non è il tuo caso, e non per questo deve essere considerata una persona di serie B. Anche un disoccupato è una persona che merita rispetto,non è il tuo caso, ed aggiungo che è molto peggio fare l'atleta che lavorare, per lo meno come fatica fisica. Purtroppo quando uno si regge in piedi per scommessa,per invidia, si mette ad attaccare gli atleti. Mi ricordo che due anni fa quando ho esordito nella mezza maratona, alcune colleghe sedentarie e femministe, mi hanno pure guardato male! Assurdo! Dovrebbe essere il contrario!

marco_79 ha detto...

Hai comunque molto tempo per allenarti !
Diciamo che 3h al giorno (fai 2h e 30') non sono da tutti anzi tutt'altro !
Inlotre il lavoro che fai, benchè abbastanza impegnativo dal punto di vista fisico (non l'ho mai fatto, ipotizzo) non lo è altrettanto dal punto di vista mentale !
Intendiamoci, un ragazzino di 12-13 anni puo' tranquillamente avere la tua professione !
Pertanto puoi permetterti di essere anche stanco al pomeriggio dopo la sgambata che tanto il massimo danno che puoi fare è metterci 3 secondi in piu' a riempire un serbatoio !
Molte gente invece nn puo' permettersi di pedalare in quanto al pomeriggio DEVE essere CONCENTRATA su di un lavoro assai + complesso e impegnativo del tuo !

senna977 ha detto...

Ma ammesso che i tuoi discorsi abbiano un senso(non ho parole per commentarli!).....E allora?
Ma chi sei per giudicare la vita degli altri? Quando non sai un cazzo della vita degli altri?

Anonimo ha detto...

sicuramente la volonta di senna nell allenarsi e ferrea quasi maniacale , ma questo lo sa anche lui, non tutti avrebbero la stessa costanza anche se non dovessero neanche lavorare. detto questo bisogna dire che e senna e fortunato perché ha un lavoro che gli permette di gestire molto bene la sua attività in bici e inoltre il distributore e suo quindi sono convinto che si senta meno sotto pressione e un po piu liberi . se fosse dipendende di qualcuno forse le cose sarebbe un po diverse . Aggiungo in fine che uno puo anche avere una volonta ferrea ma nn e detto che riesca ad allenarsi in bici perche a volte contro logistica e orari nn c e niente da fare .quindi sicuramente la passione e l organizzazzione di senna sono apprezzabili , ma cmq credo che debba sentirsi forunato .

Paolo Isola ha detto...

@ Marco: le poche volte che ho messo benzina da solo, ho pensato: "che mestiere duro fare il benzinaio". A me non sembra affatto un mestiere facile, anche a livello mentale perchè bisogna stare concentrati sul giusto quantitativo di benzina da mettere, inoltre le poche volte che ho messo benzina da solo non riuscivo ad aprire il tappo del serbatoio(ma io sono un pò imbranato).
Comunque, MORALE DELLA FAVOLA, io che faccio l'impiegato dovrei essere fucilato, secondo le teorie di questo marco, perchè fare l'impiegato non è per niente faticoso!

Anonimo ha detto...

Mah...lasciando che senna si difenda da solo, non capisco il senso di contrapporre le tipologie di lavoro.
Primo, se uno vuole il tempo di allenarsi lo trova, a costo di fare rulli in salotto (e ce ne sono) o uscire al mattino alle 6 in bici per timbrare alle 8.30 (e ce ne sono).
Se poi fare il benzinaio sia meno faticoso che stare in fonderia, puo' essere, ma cosa centra ? Io non ho mai letto nulla del tipo "che faticaccia oggi, ero stanchissimo per il troppo lavoro" anzi...proprio perche' e' fatto con passione diventa un momento di relax anche farsi 100km con 1500m di dislivello.
Qualsiasi cosa, se fatta con passione, non pesa. Per questo conosco gente che rulla in salotto o se ne esce, in inverno, alle 6 per allenarsi.
Il resto sono scuse e alibi.
BK

Anonimo ha detto...

Caro Gabriele io non sto CRITICANDO ne la tua vita, ne il tuo lavoro, ne i tuoi risultati!
Sto solo approfondendo e sviscerando degli argomenti che vengono fuori dal tuo blog, inquadrandoli dalla mia ottica personale.
Non mi sembra di averti offeso o insultato.
Quando dico che ti alleni con costanza e serietà esprimo una mia opinione (condivisibile o meno) dettata da quello che leggo sul blog.
Quando dico che non sei mai arrivato primo sostanzialmente non faccio altro che ridire quello che tu gia' scrivi.
Poi se uno continua a mettere carne al fuoco è ovvio che di opinioni ne fioccano sempre di piu'!
Perchè caro Gabriele quando uno apre un blog e ne fa una vetrina sul web , è palese che possano giungere dei complimenti ma anche delle opinioni che differiscono dalle proprie.
Nella fattispecie qualcuno scrive che molta gente è invidiosa del tuo tempo libero oppure non ha abbastanza voglia di far fatica negli orari extra lavoro.
Puntuale arriva la tua precisazione con tanto di orari e mansione.
Pero' è giusto precisare che il povero laureato che si fa 1h di trasferta (andata e ritorno) giornaliera + 9h di lavoro con 30' di pausa pranzo forse non ha la possibilità di allenarsi!
Fermo restando come ho gia' ripetuto che io personalmente parlo senza rancore e senza invidia 1
Ciao Marco_79

Anonimo ha detto...

Anonimo leggi bene i miei commenti prima di giungere a conclusioni afferttate!
Marco_79

senna977 ha detto...

Ma chi mai si è lamentato del mio lavoro? Io sono fortunato,perche faccio la vita che mi va di fare, punto e basta. Ma è stata anche frutto di scelte mie, non certo per grazia ricevuta

Anonimo ha detto...

oggi passo a fare un pieno

Paolo Isola ha detto...

Secondo me è fortunato uno che vive di rendita e che magari va a donne dalla mattina alla sera, non certo uno che si fa il culo in bicicletta, dopo e prima di aver fatto il benzinaio, lavoro faticoso

Anonimo ha detto...

e chissenefrega se lavori e fai il faticosissimo lavoro del benzinaio... sta di fatto che in bici sei un paracarro, oltre ad avere manie di protagonismo.
paolo

Anonimo ha detto...

Bhè senza essere maleducati o offendere ci sono vari modi di dire le cose.
Personalme
Secondo me dare del paracarro non è corretto !
Infatti non ho mai offeso Gabriele ho semplicemente fatto delle costatazioni alla luce dei suoi risultati.
Ribadisco che chi apre un blog e lo riempie di dati è palese che si metta nell'ottica di ricevere critiche.IO frequento il sito di Damiano Cunego, un vero ciclista a differenza di Senna, e vi posso dire che nonostante la classe CRISTALLINA del veronese (è un professionista quindi anni luce + talentuoso e meritevole di Gabriele)quest'anno ha ricevuto PARECCHIE critiche per non aver mai vinto !
Intendiamoci Cunego non ha mai vinto (ma è arrivato terzo in due tappe al tour ed ha un albo d'oro con tre Lombardia e 1 giro d'italia) !
Glisso volutamente sull'argomento Doping perchè a mio avviso chi non si dopa lo fa oltre che per PRECISA ETICA PROFESSIONALE perchè non è abbastanza forte o non ha abbastanza classe per potersi permettere un entourage medico.
e comunque Damiano Cunego a pane ed acqua e Gabriele c'è un'abisso.
Ho tirato in ballo l'argomento professionisti SOLO ed ESCLUSIVAMENT per il discorso delle critiche (critiche non offese che se giustificate e ponderate vanno accettate) e qui chiudo la parentesi nel mondo del CILCISMO VERO !
Marco_79

Anonimo ha detto...

Dico anche io la mia:

1) per la prima volta Gabriele si è arrabbiato ("cazzo"): grandissimo!

2) Alle volte penso anche io "questo qui è un po' matto", poi quando io, che lavoro dalle 06.30 alle 19.30 (quando va bene) ed ho moglie e due figli piccoli, mi trovo a fare i rulli alle 05.10 del mattino me lo dico da solo di essere un po' matto...

Quindi ognuno fa quello che vuole e finchè non rompe i coconès agli altri nessuno può dire niente, poi (come disse qualcuno di più famoso...) "è più facile vedere una pagliuzza negli occhi dell'altro che una trave nei propri".

Bella Gab!

Pippo P. 77

Anonimo ha detto...

Se non vi piace quello che scrive Gabriele non leggete il blog...
Quante cavolate avete scritto sul tempo per allenarsi,solo invidia.
Gabriele un paracarro,mi fate ridere,beh dai...per fortuna è forte e con talento cunego...andate in bici con lui i primi di gennaio,no comment...talento...ahaha!
Non avete ancora capito che Gbriele va in bici per puro piacere...rosicate!!!!!

Anonimo ha detto...

Vai a figaaaaaa!!!! la bici solo i giovedì sabato e domenica...

Anonimo ha detto...

Cosa centra andar in bici i primi di gennaio col talento ?
marco_79