Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 11 giugno 2012

GF CAPITANO



c°15,7
63,5 kg



Risultato

Nome:
Cognome:
Team:
Anno:
Nazionalità:
Pettorale:
Posizione:
Posizione Categoria:
Categoria:
Tempo:
Tempo Reale:



Intermedi
RilevamentoKmtempo
totale
media
totale
pos
totale
Km
frazione
tempo
frazione
media
frazione
pos
frazione
Camaldoli28,000:56:2129,82 Km/h2128,000:56:2129,82 Km/h21
Selvapiana117,003:54:4429,91 Km/h2189,002:58:2429,93 Km/h23
Arrivo129,004:16:5130,13 Km/h012,000:22:0732,56 Km/h2





LE SALITE:








MANDRIOLI     30'46    10.718   6.1   20.6  1266vam
CAMALDOLI  28'08  10.538  4.4  20.5  982
PS CALLA         44'20   15.117  5.5  19.7   1125
CARNAIO           32'10  11.828  4.2  21.7  923
ACQUAPARTITA  20'11  6.651  5.7  19.4  1200



LA MIA GARA:

Giornata di vigilia standart ma complicata da problemi tecnici, che mi hanno costretto a correre con una bici arraffassonata all'ultimo minuto( grazie Umbi!), e alla fine viste le premesse è andata bene visto che mi ci sono adattato al volo, qualcosa avro certo pagato ma almeno non per guidabilita o dolori postumi.
Per una volta stretto con i tempi, perche posto abbastanza lontanuccio sopratutto vista la partenza alle 8, e la necessita di provare un minimo il mezzo, cosi non mi sono  messo in griglia  prestissimo, e la cosa l'ho pagata, pensavo in una griglia piu minion......e con la partenza subito con salitona 11Km) non lasciava margini. E cosi pronti via e primi km passati a fare slalom fra rallentamenti vari( alla prima buca mi so è subito abassata la sella), e complice il vento presente per tutto il giorno l'inseguimento alla morte8 alla ruota di Centenaro e Laghi) è stato un vero calvario, siamo rientrati a poco piu di 1km dalla vetta avremo recuperato piu di 1min, e io in certi frangenti sono stato li li per mollare del tutto( ma la mente domina la materia è il mio nuovo mantra!). La rumba è continuata in discesa dove pur mantenedo la fila ho pagato buchi che ci sono creati davanti, e arrivati a valle non c'era spazio di recuperare perche si ricominciava subito a saliure, sempre a bombazza( sono riuscito a respirare ed ad bere ed alimentarmi dopo quai 30 km alla morte), ma pur non essendo lontanissimi non siamo rientrati. Dopo il bivio dei percorsi ho cominciato a soffrire un po meno anche se verso la vetta Bertozzi ha imposto un notevole ritmo. Prima parte di discesa che ho fatto davanti io ( ruote fulcrom 0 con tubolari da 25 promosse a pieni voti cosi come il pacco pignoni 11-27), nella seconda ho perso un po il ritmo ma nulla di grave. A valle ci sono stati qualche rientro, la maggior parte dei quali persi per strada prima dell'arrivo. Nuova salitona( sulle salite lunghe la testa è davvero fondamentale9, in cui sono andato a momenti, Antonioli è riuscito dapprima ad avvantaggiarsi, poi complice un notevole ritmo imposto da Centenaro è stato riassorbito. Discesa veloce e ventosa in cui qualcuno a provato a fare i numeri, con che senso se poi una volta a valle oltre ad essere appena li si sono pure rialzati...... Fase di falsopiano a scendere solita collaborazione parziali, poi Carnaio....gambe in pappa ma sopratutto testa e cosi mi sono staccato al volo perdendo di botto abbastanza terreno, sembravo spacciato( l'arrivo ancora lontano e rischiavo di andare alla deriva)... einvece ho riacceso il tutto e quando la strada ha un po pianato ho messo il rapportone e ho dato tutto per rientrare( e il buco era notevole) lungo inseguimento e operazione riuscita, e poi sono riuscito a tenere botta fino in cima. Discesa fatto io il ritmo. Ancora falsopiano e ultima salita. In cui avendola studiata e sapendo del pezzo ripido ero convinto mi sarei staccato, e cosi inizialmente è nuovamente stato, ma ancora una volta ho trovato il carattere per riagganciarmi e con uno sforzo oltre il limite tenere fino in cima. Discesa in cui ho provato ad avvantaggiarmi complice un buco, operazione non riuscita. Per una volta pero bella volata( grazie Centenaro :-) ) e alla fine viste anche le premesse sosdisfatto. l'anno prossimo mi sveklio prima e in griglia sulla fetuccia

Nessun commento: