Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 17 giugno 2011

Il RANG si sposta al giovedì

Considerando che le classifiche usualmente cambiano fino al mercoledì con correzioni e nuovi inserimenti di atleti "persi per la strada", si è deciso di posticipare a giovedì la generazione del RANG

Matteo Cappè ha fatto un grosso balzo in avanti (ph Play Full Nikon)

17 giugno 2011 - Piano piano stiamo raggiungendo lo scopo. Il RANG va via via migliorandosi, sistemando anche i piccoli dettagli. Uno di questi è la correzione che le classifiche subiscono nei primi giorni della settimana; perlopiù sono inserimenti di atleti che non si sono ritrovati classificati. Al fine di avere i dati sempre più reali, evitando di fare il lavoro due volte, si è scelto di generare il RANG il giovedì.

Mi sento galante e questa settimana inizio dalle donne.
Innanzi tutto le "quote rosa" del movimento fondistico italiano, fino ad oggi, contano ben 1517 presenze. Un numero di tutto rispetto che dovrebbe essere tenuto presente dagli organizzatori.
Ma veniamo alla classifica. Situazione marmorea per le prime quattro capolista sempre ben capeggiate dalla fiorentina Ilaria Rinaldi che precede, seppur di una manciata di punti la marchigiana Barbara Lancioni. A seguirle l'inossidabile forlivese Monica Bandini. Quarta piazza per la romagnola Maria Cristina Prati che viene però insidiata dalla poliziotta di Montemurlo Claudia Gentili che, con la vittoria di domenica alla Lelli, ha guadagnato qualche gradino.

Anche le top position maschili non hanno subito cambiamenti, ma invece ha fatto un salto da gazzella il livornese Matteo Cappè che grazie al filotto di vittorie inserite nelle ultime settimane, è salito dalla 13^ alla 6^ posizione a pochissimi punti da Alfonso Falzarano.
Il podio resta quindi stabile per il russo Nikita Eskov, affiancato dal trevigiano Alessandro Bertuola e ancora dal connazionale Alexander Bazhenov.

Il pedalatore più incallito è il parmense Gabriele Orsi che mantiene la leadership con ben 2542km percorsi in 19 granfondo, seguito dal milanese Andrea Capelli, nostro fidato collaboratore, che con 18 gare e 2452km scalza dal secondo posto un altro nostro fidatissimo collaboratore, anch'egli parmense, Cesare Valentini che sebbene abbia lo stesso numero di gare conta qualche km in meno fermandosi a 2347.

La donna più pedalatrice è invece la grossetana Maria Cristina Nisi con 2349km e 17 gare svolte.

Grandi appuntamenti per la prossima domenica: la GF Sportful che varrà un "fracco di soldoni", sia per gli agonisti che per i cicloturisti. Una gara impegnativa e molto partecipata che assegnerà parecchi punti. Anche la GF Prologo non sarà da meno, anch'essa impegnativa, sul percorso lungo, e ben partecipata.

In bocca al lupo a tutti quanti.

Nessun commento: