Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 20 gennaio 2012

Addirittura 14c°




c°10
63,1kg

Questi sbalzi da -5 stamattina al lavoro e i 14 dell'uscita in bici non sono proprio il massimo

17 commenti:

filippo ha detto...

beh.. sempre neglio che stare sempre a -5°..:)

francesco ha detto...

Speriamo che tenga! Io abito vicino alle prime 2 gf liguri e se sta cosi.....

Anonimo ha detto...

scusami, ma tu hai mai corso nella federazione?
juniores dilettanti o magari sei un ex prof?
Non riesco a capire questa esaltazione pare che pedali solo tu, ma scusa ma ti ricordi quando si correva da dilettanti? tutti partivano dallo stesso presupposto dalla stessa base dalle stesse possibilità.
Cosa c'entra questo con le granfondo che solo e dico solo chi parte davanti e come sai bene se c'è subito una piccola salita e poi il piano è già avvantaggiato del 50% rispetto ad uno più preparato che parte solo poche centinaia di posizioni addietro.
Dove corrono amatori, dove un esaltato fallito come te si mette ad osannarsi perchè pedala con l amatore che fa 5000km all anno e si gasa, mentre quando arriva leggermente dietro impreca con se stesso con la sua dieta con il suo allenamneto e poi magari scrive il martedì dopo dove in allenamento si sente meglio che se andava così domenica li staccava tutti!
A pedate ti prenderei se fossi nel mio team di dilettanti!
Sono proprio veramente tanto curioso di sapere quali fossero i tuoi risultati da dilettante! Per gasarsi esaltarsi così (sapendo benissimo che è come competere te e un altro ciclista che ha la metà dei tuoi km nelle gambe, o altri affari per la testa in quanto la bicicletta è solo un obby, vuol dire che quando pedalavi per la federazione andavi di brutto, anche se nessuno ti conosce tra i colleghi, solo 1 come il granfondista vha bhe lasciam perdere perchè non è una bella parola.
E questo continuo pubblicare di post (ottimo) se non fosse sempre con quella arroganza di essere il migliore.
Attendo risposta (se vuoi) e tuoi risultati di quando correvi con chi veramente correva e non andesso con chi corre si diverte e gioca.
Scusa se sono stato schietto, ma come del resto lo sei te.

Ciao Ezio

sena977 ha detto...

<ciao Ezio! Dormito male?
spiegami dove mai ho scritto che avrei staccato tutti? Non ho mai corso, non sono nessuno, ebbe allora? ti scoccia tanto che faccio quello che mi va di fare? dove sta il problema. Ti auguro una grande stagione con la tua squadra di dilettanti

sena977 ha detto...

Mi spieghi pero dove vedi l'arroganza?

Anonimo ha detto...

Il mio giudizio era sui vari post che vedevo e lasciavano una impressione del so pedalare solo io!
Ci mancherebbe tutti fanno quello che vogliono, ma proprio era solo una curiosità, visto la grandissima differenza tra una corsa amatori e quella dilettanti, ero solo curioso di sapere se avevi corso nella federazione.
Nulla mi spiace per i toni accesi.
Ti ringrazio per gli auguri e li contraccambio pure a te.

Ciao

Anonimo ha detto...

ciao Ezio. io sono dilettante , e ti posso solo consigliare di stare sereno , di pensare hai tuoi ragazzi , e di lasciare stare una persona seria e lavoratrice che fà quello che gli piace senza fare del male a nessuno e anzi , è fonte di ispirazione per tante persone che possono vedere in lui un esempio di positività , determinazione , sincerità.
lui dice quello che fà, fà quello che dice.
non credo sia importante e soddisfacente fare critiche sterili e campate in aria visto che non ho mai letto neanche una volta "se succedeva così o cosà staccavo tutti".
sereni, leggete se vi interessa, commentate se credete , criticate se sono critiche costruttive , commenti inutile come questo paragone tra un amatore che lavora e un under che l'atleta lo fà di lavoro è una sciocchezza, non a senso, non serve.
ciao in bocca al lupo.

Amedeo Tabini
Vasco 90

Anonimo ha detto...

caro Ezio, siamo proprio così sicuri che nei dilettanti tutti partono uguali? A parte il problemone doping.......Io quando ero under 23 ero anche studente universitario. Bus, treno, metro, andata e ritorno, studio ed esami. Sempre con l'acqua alla gola sempre a sperare che i treni fossero in orario per avere la coincidenza con il bus. Newl frattempo c'era chi (giustamente) faceva il corridore, si alzava alla mattina, allenamento e poi gambe in alto sul divano. Non studiare ma riposare. Allora Ezio, cosa dici? Siamo proprio tutti uguali?

Anonimo ha detto...

Ezio, ma sei Ezio Tironi????

Anonimo ha detto...

Solo una piccola risposta.
U23 o elite hanno un team che li segue tutti e a tutti viene fornito lo stesso trattamento, stessa quantità di allenamento (certo per chi vuole e chi ha volontà) c'è chi corre e chi si vha bhe facciamo un annetto e vediamo come va..
Ma a tutti viene fornita la stessa base, poi ovvio mi dite che studiate, tutti studiano e tutti lo fanno da tempo! Da molto è passata l'era del dilettante "professionista" che fa solo quello, tutti studiano e c'è chi anche lavora magari a part time! Poi ci sarà sicuramente l'eccezzione per chi se lo può permettere, ma a questi livelli dopo anni e anni di ciclismo alle spalle non sono quelli che come dite allenamento e gambe in aria che spopolano mentre perdono chi si fa la mezza giornata di studio o lavoro...
Ne ho avuti parecchi che lavoravano la mezza giornata e la sera in pizzeria e alla domenica eran sempre davanti a chi figlio di papà era coccolato ed accarezzato visto come il nuovo pantani dal lunedì al sabato..
Fonte di ispirazione un ciclista amatore che non vede altro che la bicicletta e null altro nella sua vita è la peggior cosa che esista!
La bicicletta nell ambito amatoriale deve essere un hobby una passione un divertimento un mezzo per mettersi alla prova ono sfogo un relax ma non una costrizione!
Ognuno è libero di fare ciò che crede ciò che contestavo io era l esempio appunto che avete ribadito, e poi ragazzi voi vi esaltereste a correre con un ragazzo di 23 anni che da magari 1 o 2 anni va in bici e fa 7\8 mila km annui e scusatemi ma al posto che alla bici agonistica pensa alla patata agonistica??? questo è il senso...

Vha bhe lo so! pensate anche voi alla patata e anche troppo!!!!!! avete ragione!!!

Anonimo ha detto...

@amedeo

Probabilmente non hai mai letto bene...
Rileggi i vari post di allenamenti post gare andate bene o male e vedrai di che parlo.

Nessuna polemica sterile o inutile.
Ho solo voluto dire la mia


Rinnovo gli auguri per un ottima stagione a Senna 977.

Anonimo ha detto...

Non sono Ezio tironi caro collega un pò più a nord rispetto a me!

Anonimo ha detto...

Ma guarda, negli amatori c'è chi fa 2000km all'anno e chi l'anno prima era professionista, chi lavora 10 ore al giorno e chi può allenarsi 5 ore al giorno. Io penso che arrivare primo in una granfondo sia comunque una soddisfazione.
Sinceramente io di dilettanti che lavorano part-time non ne conosco tantissimi. l'80% smette di studiare dopo le superiori. C'è chi fa lo studente universitario ma non ottiene grandi risultati sportivi. e poi lo so ci sono anche professionisti laureati(Pozzovivo), peccato che omettono di dire che ci hanno messo 10 anni anziche 3.
Comunque Ezio, sei subentrato in questa discussione in modo irruento e maleducato, si vede che non conosci il mondo granfondistico. Io ti dico una cosa. Tra i dilettanti ho visto tanti ragazzi forti, ma anche tra i granfondisti ho incontrato atleti forti. Magari superare il signor Rossi con la pancia è relativamente facile, passare Rumsas e company un po' meno.Fai fare una granfondo ai tuoi ragazzi, poi mi saprai dire......magari arriveranno davanti a senna ma vincere è un'altra cosa

Francesco ha detto...

Beati voi che siete cosi forti in bicicletta,da poter utilizzare il vostro tempo ad insultare Senna. Io che sono scarso pedalo più che posso, leggo che dice Senna e poi mi addormento stanco. Buonanotte ,vado a dormire,domattina uscita di squadra,sarà dura, nel gruppo ci sono due o tre Senna.Troppo forti per me...

Anonimo ha detto...

@Ezio: il vero esempio da non imitare e' Basso (e con lui tutta la combriccola di dopati ed ex dopati, come Valverde tornato alla vittoria al TdU). Senna non lo difendo, e' capace da solo, ma nessuno lo costringe ed e' proprio la dimostrazione di un hobby preso con passione (come un pescatore che si alza alle 3 del mattino...).
Ripeto, e' il corridore come Basso il pessimo esempio per i giovani "dopatevi, al massimo se vi beccano fate due anni senza gare, poi rientrate piu' forti di prima".
La cosa che piu' odio del ciclismo ? Che quando dico che pedalo la prima espressione e' "ah, ma allora sei un dopato". E questo grazie agli esempi di Basso & C.
(dico Basso, ma metteteci il corridore dopato che preferite).

BK

Anonimo ha detto...

Senna ha un solo difetto/sfurtuna quando madre natura ha distribuito il talento lui era al cesso a defecare.
Sgobba si applica , ma i risultati latitano.
Che poi si diverta e lo faccia per puro spirito goliardico è un altro conto.
Alla luce di un blog riempito all'inverosimile di dati i giudizi nascono da soli.
Orsi non Vali nulla mi spiace !

sena977 ha detto...

tu eri assente quando distribuivano la finezza! il solito signore :-) buon 2012