Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 21 settembre 2011

APPOGGIO

Salve, complimenti per l'impegno e le gare veramente ben organizzate, vi
ammiro per la gratuità della vostra opera che ci permette di divertirci, se
posso esprime solo due appunti:
1) come me sono numerosi i cicloamatori che si lamentano del fatto come in
provincia di gare un pò mosse con un minimo di salita sono in pratica
scomparse (sia Udace che Uisp, tipo Ramiola-Bardi o Pione, Parma-Ravarano,
Freccia Appennino, Trofeo Persegona, gara di Berceto, , etc..); le obiezioni
che per gare più dure arriverebbero meno iscritti non sono poi così vere,
basti pensare agli iscritti della Parma Neviano o della Parma Ravarano.
Inoltre con arrivi più mossi si ridurrebbero di molto anche i rischi di
cadute nei finali, che quest'anno sono state numerose.....
So che dipende dalle società la proposta dei tracciati, ma forse un qualche
incentivo in tal senso da parte della dirigenza degli enti non guasterebbe.
2) mi trovo in totale disaccordo su quanto scritto nel resoconto della gara
di Coenzo, definire Rumsas "il campione già vincitore del Lombardia nel 2000
e terzo al Tour
del 2002 che ha onorato il g.p. Città di Coenzo",
campione ? Passi se vuole partecipare, ma che nel comunicato
ufficiale della Uisp la sua presenza sia citata come un vanto è non solo
inopportuno, ma lascia passare anche un messaggio non propriamente rigoroso
sulla pulizia del nostro sport...
Cordialmente
Un vostro iscritto UISP
Michele Galloni

Nessun commento: